PERU’ – BOLIVIA – NORD DEL CILE

Diario di viaggio agosto 2010

di Ilaria Tobanelli e Francesco

 

 

Per una sana alternanza con l'oriente abbiamo scelto il Perù per poi allungarci anche in Bolivia e fare una piccola puntatina al nord del Cile.

 

 

Partenza 31 luglio roma-amsterdam-lima con KLM (sempre ottima!). Per il volo, dovendo prendere le ferie sempre ad agosto, abbiamo speso 1200 euro che non sono pochi in generale ma vista l'altissima stagione non è neanche troppo.

31 luglio - Come nostra abitudine ci siamo fatti venire a prendere all'aeroporto dalla posada scelta (posada del parque 41 dollari) ma prima ci siamo informati sul costo dei voli interni per cuzco e ci siamo concessi questo lusso! (120 dollari ed un ora di volo contro le 16 ore del bus!!!).

1 agosto - volo lima-cuzco e primi giri per la città (molto carina!). Abbiamo accusato non poco l'altitudine di 3300 metri ma grazie a delle pillole miracolose al posto della più affascinante masticazione delle foglie di coca alla fine ci siamo abituati. Per dormire abbiamo scelto il kunturwasi (24 dollari) pulito e carino anche se con stanza freddissima (come in tutto il perù!!!)

2 agosto - dintorni di cuzco, valle sagrada, pisac e le altre rovine. Abbiamo scelto di NON affidarci alle agenzie che vendevano i tour e ci siamo mossi con i bus locali spendendo molto di meno e prendendoci i nostri tempi, il giro nei dintorni di cuzco vale assolutamente la pena farlo. Da segnalare il coloratissimo mercato domenicale di pisac dove col senno di poi avremmo comprato molta più alpaca di quanto abbiamo fatto!!!

Cuzco.jpg (2288181 byte)    Cuzco1.jpg (4238588 byte)    Cuzco2.jpg (1406537 byte)

3 agosto - visita a ollantaytambo e trasferimento serale ad aguas calientes per avvicinarci al macchu picchu. Anche in questo caso abbiamo scelto il fai da te ed abbiamo fatto bene, i biglietti del treno si comprano su www.perurail.com in qualsiasi internet café e all'arrivo ad aguas calientes abbiamo trovato una stanza a 65 dollari che è tantissimo per lo standard del perù ma in linea con la "follia" del macchu picchu! :0)

4 agosto - per salire sul macchupicchu abbiamo scelto di seguire i veri "trekkisti" nell'ultimo tratto dell'inca trail e di non prendere il bus turistico, sveglia alle 03:50 e 1 ora e mezza di camminata in montagna nel buio della notte rischiarato dalla luna e dalle torce... FANTASTICO!!! essendo arrivati tra i primi siamo anche riusciti ad accedere al wayna picchu (max 200 persone al giorno) per un'altra ora di scalata ed una vista eccezionale... Insomma sarà anche estremamente turistico ma ne vale assolutamente la pena. Alla sera siamo rientrati col treno a cuzco e con un bus notturno abbiamo fatto la tratta cuzco-puno-copacabana per la bolivia con arrivo alla mattina successiva. Divertentissimo anche se lentissimo il passaggio della frontiera peru-boliviana a causa della concomitante festa nazionale in cui un mare di peruviani vanno a copacabana per l'annuale benedizione.

Machu Picchu.jpg (2805104 byte)    Machu Picchu1.jpg (2575593 byte)

 

5 agosto - copacabana: per dormire abbiamo scelto la cupula (28 dollari) molto carino e con un ottimo ristorante, in giornata giro per la cittadina in piena festa (con tentativo di furto della macchina fotografica, in generale copacabana è sicura... Tranne durante la festa nazionale!!!). L'esperienza più affascinante è stato salire sul monte che sovrasta la città per vedere il misto di sacro e profano con cui i peruviani ed i boliviani festeggiano la vergine maria... Tra preghiere, birre, croci e petardi non ci si capiva più nulla, ma il tramonto sul lago titicaca visto dal monte è stato eccezionale!

Lago Titicaca.jpg (2023701 byte)    Isla del Sol.jpg (2383103 byte)

 

6 agosto - il giorno successivo, per prendere fiato ed uscire dal casino della festa siamo andati alla isla del sol, molto carina e tranquilla un bel luogo dove passeggiare e riposarsi... Anche se solo per un giorno! per dormire abbiamo speso 20 dollari 7 agosto - il giorno seguente è stato di viaggio con doppio bus copacabana-la paz-sucre bus diurno e notturno

8 agosto - poi ci siamo goduti sucre che è la città della bolivia più bella tra quelle che abbiamo visitato, merita sicuramente una giornata! da segnalare il ristorante el huerto un po' caro per la bolivia ma decisamente buono!

9 agosto - potosi´ invece è stata una mezza delusione... Da notare che è la città più alta del mondo con i suoi 4070 metri di altezza

10 agosto - potosi-uyuni, un viaggio in bus di 6 ore che sembravano 60!!! bus tremendo e strada sterrata con arrivo ad uyuni che serve solo come tappa per il salar, per dormire abbiamo speso 13 dollari in una mezza topaia :)

11-13 agosto - salar de uyuni: 3 giorni di tour (85 dollari) da fare assolutamente... Solo questo tour vale tutto il viaggio, paesaggi fantastici ed una quantità di fotografie da fare da far impallidire il piu´fervido dei giapponesi!!! alla fine del terzo giorno abbiamo scelto il trasferimento in cile a san pedro de atacama con visita in bici alla valle della luna in bicicletta (anche in questo caso abbiamo evitato i tour organizzati! :)

Salar de Uyuni.jpg (2516669 byte)    Salar de Uyuni1.jpg (1933537 byte)    Salar de Uyuni2.jpg (2149381 byte)

 

14 agosto - non ho resistito e mentre ilaria ha scelto di dormire mi sono dedicato allo sci sulle dune di sabbia a san pedro!!! uno spettacolo ed un mazzo pazzesco allo stesso tempo per salire sulle dune con gli scarponi e gli sci in spalla ma ne è valsa veramente la pena! alla sera bus notturno per arica, cittadina di frontiera tra cile e peru

15 agosto - giornata ad arica per riposare e rifiatare... Poco da vedere e poco da fare ma tirare diretti in peru´sarebbe stato troppo faticoso

16 agosto - passaggio frontiera cile-peruviana e trasferimento ad arequipa con primi giri per la città 17 agosto - arequipa èp insieme a cuzco una delle città più belle del perù, ci sono molte cose da vedere ed in generale anche solo girare per la città è divertente. Da segnalare come ristorante la trattoria del monasterio (proprio di fronte a santa caterina). Per dormire 18 dollari all'hostal le foyer

Arequipa.jpg (1795906 byte)

 

18 agosto - colca canyon: anche in questo caso abbiamo deciso di non affidarci ad agenzia ma abbiamo fatto tutto da soli con i bus locali. Il canyon è imponente e siamo stati molto fortunati per il numero di condor che svolazzavano allegramente sopra di noi sfruttando le correnti ascensionali della montagna. Per dormire 13 dollari all'hostal anita di chivay (proprio sulla piazza principale). Da non perdere a chivay il bagno nelle acque termali (a 3km)

19 agosto - trasferimento per pisco che a due anni di distanza dal brutto terremoto e´ancora disastrata e paracas con visita alla riserva nazionale in bici al posto del solito tour organizzato. Questa è stata davvero una sorpresa perché seppur faticoso (sono 35km con bici non eccezionali) il paesaggio è fantastico e senza costrizioni "organizzative" ci siamo presi i nostri tempi per goderci il panorama. Per dormire a caracas abbiamo speso 23 dollari al rifugio del pirata  

Pisco.jpg (2323731 byte)

20 agosto - il giorno successivo visita alle islas ballestas (escursione obbligata con le imbarcazioni locali molto carina), le piccole galapagos + trasferimento verso lima 21 agosto - lima, abbiamo scelto il quartiere miraflores (35 dollari per dormire al flying dog proprio su parque kennedy)

22 agosto - visita istituzionale al centro della città e pranzo SPETTACOLARE al CHEZ WONG ristorantino in un quartiere fuori dal centro in cui abbiamo mangiato il VERO ceviche peruano!!! alla sera partenza lima-san paolo-roma

 

Ilaria

ilaria.tobanelli@libero.it 

 

 

 

 

 

 

Home ] AFRICA ] AMERICA ] ASIA ] EUROPA ] OCEANIA ]