Canada

Quebec, il nord e un po' di est  8-25 agosto

Diario di viaggio 2008

di Simona Di Bona

 

 

 

 

Breve resoconto tecnico, aggiungerò alcune note mie che se non interessano potete saltare. Non posso garantire di avere prenotato le situazioni migliori però tutto ha funzionato bene.

 

Volo Transat Fiumicino-Montreal diretto prenotato a maggio: 977 euro a testa con posti vicino all'uscita di sicurezza per stare più comodi (circa 100 euro in più per andata - 9 ore,  e ritorno - 7 ore emmezzo)

 

Nessun visto e nessuna patente internazionale

 

Auto a noleggio: prenotata su internet dall'Italia su e.noleggioauto.it

totale 478,68 euro per 14 giorni con un'assicurazione tipo Kasko e la guida per due persone. Doveva essere una Toyota e invece ci hanno dato un macchinone Dodge molto ma molto comodo, prelievo a Montreal città e consegna a Montreal aeroporto (la consegna è da fare dentro al parcheggio coperto indicazioni RENT CAR).

 

Tutti gli alberghi/parchi prenotati a inizio maggio su internet, tenete conto che nei parchi abbiamo già fatto fatica a trovare sistemazioni economiche con questo anticipo; i parchi sono più organizzati, i sentieri sono diversi e sono segnati, si può andare a piedi, in bici e in canoa, hanno navette e i centri accoglienza hanno cibo e acqua; le riserve faunistiche sono più "selvaggie" e bisogna arrangiarsi per cibo e sentieri.

 

Chilometri totali percorsi circa 4000 - strade ottime, mai mancati distributori, con un minimo di accortezza, guida piacevole, autisti educati, segnaletica chiara e precisa, anche le strade graveled (non asfaltate) sono ottime; attenzione a rispettare i limiti di velocità e alla posizione di semafori che sono sempre DOPO gli incroci.

 

Guida: Lonely Planet

Atlante stradale del Nord America - molto comodo al posto dell'ingombrante cartina perchè si girano le pagine

 

Costo benzina 1.1/1.6 dollari canadesi al litro (da 0,80 a 1 euro al litro)

 

Attenzione: i prezzi esposti nei negozi, compresi quelli degli alberghi sono quasi sempre tasse ESCLUSE, circa il 27%!!!!! nei supermercati invece sono tasse incluse.

 

itinerario: Montreal - riserva faunistica Laverendryere - Chibougamau - Quebec - Tadoussac - riserva faunistica Chic-Chocs - Levis - Montreal

 

8-9-10 agosto a Montreal

Residences Universitaires UQAM - 2100 rue Saint-Urbain

Telefono +15149877747 - Fax +15149870159 delouest-residences@uqam.ca

prenotato su booking.com

totale 195 euro, mini appartamento con cucina, ma nessuna attrezzatura

posizione perfetta, molto vicina a downtown, a place des artes e alla metro, lo consiglio!

clima: molto variabile, fresco/caldo ma con acquazzoni rapidi e indolori, cieli con nubi velocissime, dai 15 ai 28 gradi, comodo l'ombrello tascabile.

note mie: d'estate ci sono dei bei concerti, provate a vedere i programmi con anticipo, io ho visto Eddie Vedder! tre giorni comunque sono appena sufficienti, la città vale di più; mangiate almeno una volta da Shwartz sono veramente gentili e la carne affumicata è buona. Alle dieci i ristoranti chiudono le cucine.

 

verso nord

11-12-13 agosto riserva faunistica Laverendryere

circa 480 km

lungo la 117

prenotato su internet in Sepaq,com chalet all'Accueil Nord (totale per 3 giorni 350 CAD con 4 letti e con cucina completamente attrezzata): errore grave. E' praticamente all'uscita della riserva e proprio sulla strada, ogni camion che passa, e sono parecchi, fa vibrare il pavimento... meglio un motel o Le Domain al centro della riserva e più attrezzato (noleggio canoe, bici ecc)

note mie: le canoe si ribaltano, legate tutto ciò che si può bagnare alla canoa o fatevi dare un contenitore stagno e la mappa degli approdi. I pini e le betulle formano un muro impenetrabile, possibile approdare solo nei luoghi consigliati. La riserva è molto bella e selvggia, ma si gira praticamente solo in canoa o lungo le strade che portano a campeggi spartani. Suggerisco gita in giornata in canoa o noleggiare tutta l'attrezzatura da campeggio e fare un paio di giorni di canoa-camping.

 

Visita a Val d'Or, città grandina, e parco Nazionale d'Aiguebelle (ingresso 3.5 CAD), molto bello, con ponte sospeso e possibilità di canoa, ma le passeggiate sono piacevolissime.

 

clima: caldo di giorno, felpa la sera, l'acqua dei laghi non è fredda, pioggie veloci e senza strascichi, zanzare bastarde la sera

 

14-15 agosto Chibougamau

circa 400 Km

Hotel Nordic 966 3E RUE CHIBOUGAMAU, QC

tél. (418) 748-7686

prenotato su internet (totale due giorni 219 CAD), pulito, con caffettiera, phon e ferro da stiro.

è abbastanza a nord e non c'è proprio niente,

 

Visita a Mistissini paese di indiani Cree, lago splendido.

note mie: volevamo vedere il nord, non siamo stati delusi, ci sono però posti più interessanti

 

clima: caldo di giorno, felpa la sera, l'acqua dei laghi non è fredda, pioggie veloci e senza strascichi

 

16-17 agosto Quebec

500 km

Hotel Auberge Michel Doyon, 1215 chemin Ste-Foy

Telefono            +14185274408

admin@aubergemicheldoyon.com

prenotato su booking.com (255 CAD per due notti) non vicino al centro ma vicino alla fermata del bus. Posto tranquillo e carino, forno a microonde in camera.

 

clima: caldo, maniche corte e pantaloni corti

note mie: Quebec è abbastanza finta, in centro ci sono esclusivamente negozi di souvenir e ristoranti. Mangiato bene all'anciens canadiens - funghi e lumache, dalle sette in poi è dura trovare posto nei ristoranti del centro, le file sono lunghe e le cucine chiudono alla dieci

 

18-19 agosto Tadoussac

circa 220 km

Hotel le Pionnier 263 Des Pionniers - Tadoussac

Tél  418-235-4666

 

prenotato su internet (219 CAD due notti compresa la colazione) molto carino, con caffetiera

 

paese molto piccolo ma molto accogliente, vive di whale waching

 

Gita sullo Zodiac per vedere le balene da vicino (credevo più vicino...) 76 CAD a testa

viste balene grigie, azzurre e beluga, vale la pena, divertente!

Passeggiata sulle dune, bello.

 

clima: di giorno si sa bene, fresco la sera

note mie: forse valeva la pena restare un giorno in più, non abbiamo visto il parco del Saguenay.

 

20-23 agosto riserva faunistica Chic Chocs

circa 380 km

è dall'altra parte del San Lorenzo, preso traghetto a Les Escumins (ce ne sono tre al giorno, noi abbiamo preso il primo alle 5.30, però potevamo tranquillamente prendere quello dopo alle 13.30) costo 61 CAD auto e 2 persone. Arrivo a Trios Pistoles poi verso la Gaspesie.

 

Abbiamo affittato uno chalet sul lago Ste Anne. (lungo la 299 a 55 km da Ste Anne des Monts poi 6 km di strada non asfaltata verso Murdochville per 6 km). Il posto più bello della vacanza. A 30 km dall'accueil del parco della Gaspesie (nazionale quindi ben organizzato), solo altri tre chalet con pescatori. Pernotato su internet su Sepaq.com 360 CAD per tre notti, nel costo è compresa una barca a remi sul lago. Completamente attrezzato e senza luce elettrica, tutto va a gas. Da qui si possono fare le escursioni nel parco della Gaspesie. Non arrivate prima delle 17.00 perchè non c'è nessuno.

 

Gita anche nel  parco del Forillon (ingresso 7,5 CAD), sulla costa atlantica, paesaggi completamente diversi, si vedono balene e foche dalla costa.

 

clima: se piove c'è freddo, lo chalet ha la stufa, anche con il sole non c'è caldissimo. Prima di essere lì pioveva da 15 giorni e c'era molto freddo, poi per fortuna è venuto il sole e si stava freschi da dio.

 

24 agosto Levis

550 km

tappa di trasferimento, volendo la sera si può prendere il traghetto e visitare ancora Quebec.

B&B  On the Cliff/Sur La Falesie <louise@onthecliffbnb.com> 80 CAD con bagno in comune con un'altra stanza.

 

clima: caldo tropicale

 

note mie: la signora Louise è veramente gentile, colazione fantastica, chiacchiere a volontà, Levis è piuttosto bruttino.

 

25 agosto Montreal

270 km

ultime cose non viste a Montreal e aeroporto

 

e ciao....

 

Simona

sima.dibona@libero.it

 

 

 

 

 

 

 

Home ] AFRICA ] AMERICA ] ASIA ] EUROPA ] OCEANIA ]