IRAN

Il mondo amico

Diario di viaggio 19 aprile-01 maggio 2014

di michele spiriticchio

 

 

 

L'Iran è il paese che non ti aspetti. A causa delle tante voci e notizie "negative" che arrivano dai mass media di tutto il mondo viene etichettato come un paese difficile e pericoloso.

L'Iran è un paese normale fatto di gente normale e che ti guarda ti sorride e vuole parlare. Gente amabile, generosa, umile, sorridente e molto curiosa...

L'Iran è la libertà davanti a noi...

 

 

in arrivo altre e numerose foto...

 

Video a Esfahan  https://www.youtube.com/watch?v=gJQKTYKSyPQ

 

 

Iran 2014 090.jpg (2961874 byte)

 

 

 

 

Corrente
Flusso invisibile che ti fa tremare
Scivolare veloci ed elettrici
Scosse leggere e percettibili
che quando l'orizzonte scompare non smettono...

Iran 2014 139.jpg (5021235 byte)

 

Preparativi di viaggio:

 

 

 

Iran 2014 171.jpg (4315044 byte)

 

 

Iran 2014 294.jpg (4323791 byte)    Iran 2014 221.jpg (4854111 byte)    Iran 2014 081.jpg (3320384 byte)

 

 

Iran 2014 222.jpg (4984351 byte)    Iran 2014 002.jpg (2767783 byte)

 

 

Iran 2014 181.jpg (4526056 byte)    Iran 2014 077.jpg (4064122 byte)

 

Iran 2014 144.jpg (4767031 byte)    Iran 2014 142.jpg (5006951 byte)    Iran 2014 140.jpg (4823563 byte)    Iran 2014 165.jpg (3727045 byte)    Iran 2014 146.jpg (4543109 byte)

 

Iran 2014 145.jpg (4640078 byte)    Iran 2014 128.jpg (5064844 byte)    Iran 2014 125.jpg (4486970 byte)    Iran 2014 143.jpg (4880808 byte)    IMG_20140420_165928.jpg (2091610 byte)

    

 

 

Note di viaggio

IMG_20140426_092631~2.jpg (1170046 byte)

 

Gente
Gentile e discreta, quasi timida ma sorridente in cambio di uno sguardo.
Tutti con il cellulare comprese le donne con il velo (obbligatorio anche per le straniere) che copre il capo e il collo...
Occhi che scrutano e penetrano...
Sguardi rapiti...

Il problema spesso è parlare comunicare. L'inglese è parlato da pochi, ambito da tanti che attraverso questa lingua si sentono più liberi, più vicini alla realtà...

 

Iran 2014 198.jpg (4484464 byte)    Iran 2014 193.jpg (3055882 byte)    Iran 2014 061.jpg (3794451 byte)    Iran 2014 088.jpg (4650464 byte)

 

IMG-20140430-WA0004.jpg (64303 byte)    IMG_20140427_173338.jpg (2430468 byte)    DSCN1996.JPG (3268412 byte)    DSCN1703.JPG (3627507 byte)

 

 

Cucina
Riso (berenji, chelo) e carne, spiedini d'agnello e montone e pollo (morgh), spezie come lo zafferano specialmente e melograni, cardamomo, curcuma, cumino, menta
Frutta, meloni e arance, mandarini, fragole, banane e poi una tonnellata di frutta secca con noci, pistacchi (pesteh), mandorle, prugne, albicocche, yogurt e doogh (bevanda di yogurt), uva sultanina
The e zollette di zucchero che vengono messe in bocca mentre si beve il te...

Per il bere ci sono succhi, melone, carote, arance, banane, melograno. Ci sono anche le bibite in lattina, coca e sprite, fanta, oppure alla frutta...

L'alcool è tabù! niente vino e birra. Se proprio insistete dovrete accontentarvi della birra analcolica alla pesca, ananas, limone...

 

IMG_20140428_080522.jpg (1434171 byte)    IMG_20140423_142730.jpg (2435741 byte)    IMG_20140424_171230.jpg (2492432 byte)    IMG_20140425_205211.jpg (1933123 byte)    IMG_20140428_211806.jpg (2023364 byte)    IMG_20140430_211917.jpg (2104417 byte)    IMG_20140428_201747.jpg (1656027 byte)    DSCN1589.JPG (3169958 byte)

 

 

Clima
Caldo ma ventilato,e quindi secco...
A Esfahan, Shiraz e Naeen ha anche piovigginato un pomeriggio con vento forte.
Le città più importanti sono su un altipiano, è la fortuna per riuscire a sopportare il gran sole di queste latitudini.

 

Trasporti
Bus o taxi e macchine private.
I costi sono bassi circa 50000 rial ogni due ore di viaggio.

I "dar basta" sono taxi privati. Dar basta significa, porte chiuse...

Sarà probabilissimo che attendendo per strada si fermerà una macchina privata o anche una moto per darvi un passaggio. In questi casi la cifra da pagare sarà molto bassa.

 

Iran 2014 236.jpg (4336800 byte)    Iran 2014 046.jpg (4327524 byte)    Iran 2014 235.jpg (4490998 byte)

 

 

Hotels
Non ci sono particolari problemi nel trovare un letto dove dormire anche senza prenotare.

I costi sono bassi, circa 50000 toman per una doppia. Quando abbiamo speso il massimo è stato di 1500000 rial a Tehran al ritorno. Quando abbiamo speso meno 450000 rial a Naeen.

Le camere doppie spesso hanno più letti, due tre e oltre.

I materassi a volte sono quasi inesistenti. Un piano di legno al posto delle molle, oppure un piano metallico tipo letto per le autopsie. La schiena così resta dritta !

I bagni. nota dolente. Spesso in comune, a volte anche con la tazza water, quasi sempre alla turca. 

Gli asciugamani mancano quasi sempre. Vanno richiesti. Anche la carta igienica. In compenso c'è la tv. Eh...sai che bello! tutto in farsi.

La colazione è sempre o quasi compresa. Pane e marmellata e formaggio. The e uovo sodo a volte.

 

Sicurezza

L'Iran è un paese molto sicuro per chi viaggia.

Non ci sono scippi nè furti. In albergo non lasciare oggetti di valore e soldi in giro. E comunque sempre bene non fidarsi di nessuno.

Le donne si devono coprire il capo e anche il sedere che va nascosto sotto maglie più lunghe della vita altrimenti avranno gli occhi degli uomini addosso costantemente. Maglie e t-shirt non scollate evitando esposizione di parti intime e non intime.

 

Iran 2014 029.jpg (4519758 byte)

 

Fuso orario: +2 1/2 ore rispetto all'Italia.

Cambio ufficiale 1 euro 35000 rial oppure 3500 "toman".
I toman sono i rial con uno zero in meno.

Non ho mai cambiato in banca quindi non ho idea se usano il tasso ufficiale che ho trovato su oanda.com
Ho portato contanti dollari americani e pochi euro. Vengono cambiati euro o dollari e molto bene per strada, meglio nei bazar nelle zone più "ricche" cioè nei negozi di gioielleria e cambio monete antiche e d'oro. Comunque basta chiedere e ...voilà.
Il tasso ufficiale è di 3500 toman per un euro. Al cambio "stradale" 1euro = 42-43000 rial i
l dollaro a 33-35000 rial.
Consiglio di cambiare in giro, sicuramente il tasso sarà più alto di quello bancario (comunque non ho mai cambiato in banca e quindi non sono sicuro...).

A Tehran in una via a nord di Ferdosi street ho visto diversi uffici change che cambiavano a 45500 rial per 1 euro !

Internet
Negli hotel "decenti" c'è anche se la velocità è bassina con stacchi frequenti.
In giro l'ho trovato in alcuni ristoranti più turistici.

Iran 2014 004.jpg (2876832 byte)    Iran 2014 229.jpg (3731008 byte)    Iran 2014 225.jpg (4530094 byte)    Iran 2014 075.jpg (3240315 byte)    Iran 2014 042.jpg (4492796 byte)    Iran 2014 034.jpg (4375557 byte)    Iran 2014 026.jpg (4499536 byte)

Iran 2014 205.jpg (3586100 byte)    Iran 2014 083.jpg (4241179 byte)    Iran 2014 230.jpg (4480367 byte)    Iran 2014 224.jpg (4491421 byte)    Iran 2014 217.jpg (4694422 byte)    Iran 2014 242.jpg (4241608 byte)    Iran 2014 021.jpg (4274271 byte)

 

 

 

Diario di viaggio

 

Iran 2014 175.jpg (4620004 byte)

 

Siamo in tre, Sonia, Cristina ed io. Tutti al nostro primo viaggio insieme. Speriamo bene ! 

L'itinerario è stato scelto e deciso da Cristina che ha ideato il viaggio prima di tutti. Brava Cristina!!

 

19-04-2014
Io e Sonia arriviamo da Milano Linate. Una volta a Roma Fiumicino il gruppo si compone. Cristina ci aspetta e intanto studia l'Iran con la sua lonely planet.

Il volo per Tehran Alitalia impiega 4 ore e 50 minuti.
Il controllo documenti è veloce, viene solo cercato il visto sul passaporto.

A quest'ora gli uffici cambio non dispongono di rial. I ragazzi del fast food "barbecue chicken" mi cambiano a un buon tasso 1€= 37000 rial. Su internet avevo controllato prima di partire e il cambio era di 35000 x 1 €.

Con noi anche Fabio e Cinzia che conosco da alcuni anni e che a sorpresa sono sul nostro stesso volo ! Per raggiungere l'hotel condividiamo un van taxi parcheggiato all'uscita, il prezzo esposto è di 600000 rial. 
Ma alla prima fermata il tassista secondo me furbamente ci spiega che per il passaggio e questa fermata supplementare il costo è di un milione di rial da dividere per 5.

Arriviamo al Firouzeh hotel all'una di notte. Sono quasi le 2 ed entriamo in camera...ora è pronta, finalmente (l'hanno sistemata e pulita adesso...booooh) ! La camera con tre letti è piccola e la ventilazione assente.

Doccia e lavandino in camera mentre i bagni sono in comune...(bagni alla turca...).
Colazione inclusa, costo 1050000 rial ( circa 10 euro a testa).

Fa caldo...è secco? Impossibile capire dopo il viaggio...appena arrivati.

 

20 aprile
Dopo una colazione in hotel con pane (nun), marmellata di carote ??!!!, burro, the (chay), formaggio cremoso, uovo sodo, lasciamo l'albergo.
Tehran la visiteremo al ritorno, oggi partiamo per Kashan più a sud.

Traffico allucinante e inquinamento fortissimo. Benvenuti a Tehran!
A piedi arriviamo alla vicina Khomeini square dove si può prendere la metropolitana. Si fa il biglietto, 15000 rial. Sulle carrozze ci sono entrate solo per donne...Sembra di essere a Milano all'ora di punta!

Scendiamo alla fermata  "Terminal e Jonoub".
Una galleria sottopassaggio porta al terminal dei bus meridionale di Tehran. Chiedo a un ragazzo che gentilmente ci porta al bus giusto, la biglietteria per Kashan. È difficile se non impossibile capire il bus giusto perché le scritte sono tutte in farsi la lingua locale impossibile da decifrare.
Il biglietto per Kashan costa 110000 rial, il viaggio dura 4 ore.
Il bus è piuttosto moderno con posti larghi e poltrone reclinabili.
Lasciata Tehran e dopo Qom si intravede un lago salato sulla sinistra e un paesaggio desertico molto suggestivo con gobbe strane...
Attivati a Kashan scendiamo sulla strada e non al terminal, a un taxista indico il centro...un hotel centrale.
Non abbiamo idea di quale hotel stiamo andando e quando arriviamo paghiamo la corsa 100000 rial oppure 10000 toman ( 1 zero in meno) ed entriamo. Tutte le scritte sono in farsi, nessuno parla inglese ed è veramente difficile capirsi.
Alla fine, le camere con letti da autopsia costano 500000 la doppia con bagno e 350000 la singola ma con bagno in comune, colazione inclusa.
Cena all'Abbasieh.

 

IMG_20140420_154136.jpg (1765802 byte)    Iran 2014 085.jpg (3240568 byte)    IMG-20140425-WA0050.jpg (93846 byte)    IMG_20140420_153817.jpg (2044401 byte)    IMG_20140420_153118.jpg (1080945 byte)

 

IMG_20140420_165757.jpg (2413287 byte)    IMG_20140420_162418.jpg (1680685 byte)    IMG_20140420_165325.jpg (2853438 byte)    IMG_20140420_165331.jpg (2673455 byte)    

 

 

21 aprile
Lasciamo Kashan con un taxi concordando fino ad Abianeh (500000 rial). Un viaggio molto bello in un paesaggio desertico e montagne innevate sullo sfondo...
Abianeh è un villaggio ai piedi delle montagne molto caratteristico.
Da Abianeh con una macchina privata raggiungiamo Natanz per 200000 rial. A Natanz una bella moschea da visitare con una facciata piastrellata e il minareto decorato.
Con un bus privato di una scolaresca arriviamo a Esfahan, forse la città più bella dell'Iran.
Un viaggio divertente fatto con ragazze studenti che curiose e gentili ci bombardano di domande e regali. Ottima occasione per familiarizzare e conoscere alcuni aspetti "riservati" dell'Iran.
In città alloggiamo al Totia nei pressi del crocevia Takhti.
Il Totia, prenotato in anticipo da Cristina è un albergo moderno.
La camera tripla costa 900000 rial a notte, non è proprio vicino al centro ma tutto sommato comodo per soggiornare a Esfahan.
Ristorante Shahrzad dove siamo d'accordo con un viaggiatore  Boris simpatico psicoterapeuta di Parigi.
Tra le specialità lo yogurt khoresh e il pollo con salsa di melograno e noci.
Conto difficile da interpretare di 360000 a testa.

 

Iran 2014 054.jpg (4278031 byte)    Iran 2014 053.jpg (4639215 byte)    Iran 2014 051.jpg (5083359 byte)    Iran 2014 048.jpg (5109073 byte)    Iran 2014 067.jpg (4125590 byte)    Iran 2014 064.jpg (3642308 byte)

 

 

22 aprile
Visita dei principali monumenti, le moschee splendide iniziando da Masjed Jameh da dove proseguiamo poi per il bazar. La grande piazza e le due moschee adiacenti incluso il palazzo della Scià Abbas.

....continua...

 

Iran 2014 150.jpg (4713090 byte)    Iran 2014 149.jpg (4735974 byte)    Iran 2014 148.jpg (4462964 byte)    Iran 2014 132.jpg (4746620 byte)    Iran 2014 130.jpg (3729379 byte)    Iran 2014 113.jpg (4586808 byte)    Iran 2014 110.jpg (4441800 byte)    Iran 2014 109.jpg (4135341 byte)    IMG_20140422_114535.jpg (2267207 byte)

 

Iran 2014 107.jpg (4654592 byte)    Iran 2014 106.jpg (4000719 byte)    Iran 2014 131.jpg (5102756 byte)    Iran 2014 099.jpg (3866627 byte)    Iran 2014 098.jpg (4606801 byte)    Iran 2014 093.jpg (5045480 byte)    Iran 2014 091.jpg (3199155 byte)    Iran 2014 104.jpg (5054231 byte)    IMG_20140422_100818.jpg (2032496 byte)

 

PANO_20140422_155903.jpg (3989297 byte)

 

 

23 aprile
In taxi al terminal dei bus Jeh, biglietto x Nain o Naeen sulla strada per Yadz (50000), decideremo se fermarci una notte o proseguire...
Il paesaggio è semidesertico, grossi camion e articolati percorrono le strade parallele e sullo sfondo si staglia una montagna a cresta...
Se il viaggio è questo, se il viaggio è non capire e non voler capire
Se il viaggio è non chiedere spiegazioni, accendere gli occhi e sognare...
Si visita la città vecchia e la Masjed Jameh, del x secolo.
Alloggiamo alla Mosaferkhaneh Gholami, economica. Doppie con bagno a 450000 rial, senza colazione.
Nain era importante sulla strada della seta...lana di cammello...

 

IMG_20140423_190223.jpg (1775991 byte)

 

Iran 2014 163.jpg (4231753 byte)    Iran 2014 155.jpg (4112541 byte)    Iran 2014 152.jpg (4457539 byte)

 

 

24 aprile
In taxi da Naeen a Yadz, 180 km e 3 ore su una strada dritta e desertica... Dash significa deserto...
Ci sono due deserti, a nord il Dash e Kevir e a sud il Dash e Lud.
Per il pernottamento, il Silk Road hotel è full quindi dall'altra parte della via entriamo all'Orient hotel a due passi dalla Masjed e Jameh, 1000000 una camera da tre persone con bagno. Colazione inclusa. Un bel cortile in una casa tradizionale con i particolari tahkts, tavoli letto dove sedersi e mangiare alla maniera iraniana...(a mio parere scomodo per caviglie e ginocchia...).
Fa anche da ristorante come il Silk Road.
Visita dei monumenti principali, bellissimo a mio parere l'Amir Chakmak complex, proseguiamo poi fino al tempio Ateshkadeh di Zoroastro, i giardini di Bagh-e Dolat Abad dove terminiamo la giornata prima di tornare in hotel. Il bazar non mi ha impressionato ed è tutto a ovest di imam Khomeini street.
Combiniamo in hotel per l'escursione di domani con una macchina privata. 90 $ per 4 persone, 2880 rial.

 

Iran 2014 199.jpg (4212260 byte)    Iran 2014 164.jpg (4726277 byte)    Iran 2014 169.jpg (4706814 byte)    Iran 2014 168.jpg (4683793 byte)

 

 

25 aprile venerdì
Dopo colazione alle 8 partiamo, siamo io e Cristina con due ragazzi polacchi. La nostra guida Hussein Dehghan è molto preparato, parla inglese benissimo.
Oggi visiteremo Kharanak, Chak Chak e Meybod.
Quello che più mi è piaciuto è il viaggio in particolare i paesaggi tra Kharanaq e Chak Chak.
A Meybob pranziamo in un ristorante nel museo, piuttosto caro...(x turisti).
Chak Chak è un sito zoorastriano, l'entrata costa 2000 toman. Si sale una ripida scalinata e si entra senza scarpe...

 

Iran 2014 174.jpg (4547430 byte)    Iran 2014 172.jpg (4255382 byte)    Iran 2014 190.jpg (4892920 byte)    Iran 2014 234.jpg (4818879 byte)    Iran 2014 231.jpg (4274376 byte)    Iran 2014 170.jpg (4271780 byte)    IMG_20140424_211846.jpg (2049872 byte)    IMG_20140424_202145.jpg (1708881 byte)

 

Iran 2014 206.jpg (4921395 byte)    Iran 2014 211.jpg (4402296 byte)    Iran 2014 210.jpg (4637024 byte)    Iran 2014 213.jpg (4834751 byte)    IMG_20140425_104711~2.jpg (1392655 byte)

 

 

26 aprile
Con un taxi (60000 rial) andiamo al terminal dei bus di Yadz per riservare i biglietti del bus x Shiraz delle 12.30 (190000 rial). In taxi proseguiamo per Fahraj, il taxi ha prezzo imposto di 150 rial).
Fahraj è un villaggio nel deserto con alcune case restaurate e una moschea del x secolo.
Torniamo indietro sempre con un taxi, e tutti e tre andiamo al sito zoorestriano delle torri del silenzio dove venivano lasciati i defunti in piedi e a occhi aperti preda dei corvi e avvoltoi fino a essere ridotti alle sole ossa che venivano tumulate...
Questo per non inquinare la terra...
Il bus impiega 6 ore fino a Shiraz. Il paesaggio è molto bello, desertico nel primo tratto mentre approssimandosi a Shiraz diviene più verde e fertile...
Al terminal dei bus c'è la biglietteria dei taxi, 5000 toman fino in centro, in Piruzi street.
Nel cercare un hotel economico e dignitoso "snobbiamo" il Saadi mentre in un vicolo a destra chiedendo troviamo una camera in un ristorante, per 1 milione di rial, tre letti un po' sacrificati e quasi rasoterra, il solito bagno alla turca e doccia...

 

IMG_20140426_105915.jpg (1592688 byte)

 

 

27 aprile
Ci dedichiamo alla visita della città di Shiraz. I principali punti di interesse sono raggruppati a poca distanza mentre i bazar sono sparpagliati intorno.
Moschee splendide come sempre, case antiche, angoli incantevoli nelle vie a cupola dei bazar.

 

 

28 aprile
Siamo pronti per l'escursione archeologica di Persepoli ( Perspolis come dicono qua...).
Abbiamo concordato dall'hotel Anvari dove ci trasferiamo oggi visto che la camera già pagata in ristorante è abbastanza "mediocre" per dormire.
All'Anvari la camera da tre costa 800000 rial ma soprattutto è un hotel con i servizi giusti.
L'escursione costa 1500000 rial (50$) e include Persepoli, Naqsh-e Rostam, Naqsh-e Rajab e Pasargadae.
La prima fermata dopo poco più di 50km è Persepoli la città della Persia.
Un viale lungo conduce all'entrata dopo la biglietteria.
C'è già diversa gente, turisti stranieri e molti iraniani...
Seconda fermata Pasargade dopo altri 50 km. La tomba di Ciro il grande si erge maestosa e solitaria. Mangiamo pane e formaggio e pomodori, il melone very delicious...
Persepoli 150000 rial.
Pasargadae 150000 rial.
Terza fermata Naqsh-e Rostan con le 4 tombe di Dario II, Artaserse I, Dario I e Serse I. Magnifico scenario sulla parete di una montagna rocciosa. Straordinari i rilievi sulla parete e sotto le tombe che stanno ad un'altezza di circa 15-20 metri.
Naqsh-e Rostan 100000 rial

 

Iran 2014 282.jpg (4456688 byte)    Iran 2014 265.jpg (4540003 byte)    Iran 2014 268.jpg (3968101 byte)    Iran 2014 258.jpg (4640065 byte)    Iran 2014 252.jpg (4738908 byte)    Iran 2014 284.jpg (4303726 byte)

 

29 aprile
Tutta una giornata a disposizione per Shiraz. Al mattino andiamo ai bei giardini di Eram. Vale la pena per la moltitudine di fiori presenti per la cura e per il palazzo curatissimo.

Splendido!

L'entrata costa 150000 rial.

In serata ceniamo assieme a Fabio e Cinzia all'Abbas I, un locale tradizionale con clientela locale e straniera. Buono.

 

 

30 aprile
1200000 rial per il volo delle 6 per Tehran. Compagnia aerea Aseman. L'aeroporto di Shiraz è a dieci, 10 minuti di taxi dal centro. Partiamo alle 4.30.
190000 rial taxi dal Mehrabat airport a Ferdosi street.
Hotel Hafez 1500000. Un hotel "moderno" in centro. reception nuova e pulita con sala per la colazione. Poi, salendo si scoprono le magagne...sporco, rumoroso, piante finte impolverate...stucchi cadenti, fili elettrici penzolanti...
Con Cristina visito il Golestan palace. L'entrata costa 150000 rial ma per alcuni edifici si paga a parte 50000 rial. Poco distante il bazar di Tehran. Molto grande e affolattissimo. Non male per spendere gli ultimi toman...
L'ultima serata iraniana si conclude all'Old Tehran restaurant in Saadi street. Antipasti e insalate a buffet, poi spiedini misti e pomodori grigliati con tortone di riso. Doogh e coca cola. 500000 rial.

 

1 maggio
Partiamo dall'albergo per l'ultima tratta, fino all'aeroporto Imam Khomeini.

Il taxi che doveva arrivare per le 6 non c'è, probabilmente l'albergo non l'ha riservato come d'accordo e allora ne prendiamo un altro trovato sulla strada. Concordiamo per 600000 rial.

L'Iran è il paese che non ti aspetti. A causa delle tante voci e notizie "negative" che arrivano dai mass media di tutto il mondo viene etichettato come un paese difficile e pericoloso.

L'Iran è un paese normale fatto di gente normale e che ti guarda ti sorride e vuole parlare. Gente amabile, generosa, umile, sorridente e molto curiosa...

L'Iran è la libertà davanti a noi...

 

 

 

La colonna sonora di questo viaggio: The war on drugs, "Lost in the dream"

I desertici paesaggi corrono e si scambiano le parti...e il beige si alterna al grigio, e poi la mente va avanti e immagina il prossimo incontro...

...il prossimo viaggio


 

http://www.oriana-fallaci.com/khomeini/intervista.html

 


Minivocabolario

1 yek
2 do
3 se
4 chadar
5 panj
6 shish
7 haft
8 hasht
9 noh
10 dah
11 yazdah
100 sad
1000 hezar
1 milione yek milyon
Si bale
No na
Amico dust
Arrivederci, bessalamat, hòdaa fessz
Grazie, sepas, mersi, mote shakeram
Buongiorno soobb becheir
Buonanotte shab behheir
Lontano durr
Vicino nasdich
Destra rast
Sinistra chap
Forse shaya
Nuovo jadid
Arancia porthegal
Grande bozorg
Piccolo kuciak
Poco kam
Molto ziad
Aperto baas
Porta dar
Caldo gharm
Freddo saard
Vecchio piir
Giovane javon
Buono khhub
Salute bessalomati
Per favore bebarshit
Dopo baaad
È costoso Iarune
Figo barichalloo
Bella ziad
Tutto Dunya

 

 

I am Hussein, a 29 YO guide based in Yazd, IR, who has got an MA in Iranian studies and has been a Tourist guide for almost 10 years.

To begin with, I would offer you a leisurely stroll through the very many wonders of Iran. Either you crave for making your stay in an inn or a traditional hotel, arrangements can be easily made no matter you are traveling alone or in a group. Right from the time you set foot in my homeland until the very last minute, the only thing you have to worry about is how to bid your farewell. You depart packing outstanding memories. Tell me which cities you would like to visit and I will make it happen, or else I offer."

hussein.dehghan@gmail.com

0098 912 495 8629

 

 

 

 

michele a Yadz_2014.jpg (73992 byte)


michele spiriticchio

michele@viaggiareliberi.it


 

 

 

 

 

 

 

 

scrivimi clicca sulla bustina e scrivimi una email email

 

 

www.viaggiareliberi.it

 

 

Home ] UP ] BOLIVIA ] BRASILE ] CAMBOGIA ] CentroAmerica ] COLOMBIA ] COSTARICA ] CUBA ] EGITTO ] ETIOPIA ] FILIPPINE ] GRECIA ] GUATEMALA ] HONDURAS ] INDIA ] INDONESIA ] [ IRAN ] IRLANDA ] KENYA ] MALAYSIA ] MAROCCO ] MEXICO ] MOZAMBICO ] MYANMAR ] NEW YORK ] NICARAGUA ] OMAN ] PANAMA ] PERÚ ] PORTOGALLO ] PRAHA ] SENEGAL e GAMBIA ] SPAGNA ] SYRIA ] THAILANDIA ] TURCHIA ] UNGHERIA ] VENEZUELA ] VIETNAM ]