Lettere sulla Birmania

 

www.viaggiareliberi.it

 

Home ]

 

VIAGGIARE LIBERI; viaggiare è avere il mondo che ti viene incontro... ] INDEX DESTINATIONS ] RACCONTI DI VIAGGIO ] MAPPA DEL SITO ] english version ]

 

YANGOON/BAGAN/MANDALAY/LAGO INLE/NGAPALI/YANGOON

Dopo l'arrivo in serata nella capitale, il giorno via subito in volo x Bagan, 3gg 2 notti a giro con motorini elettrici, posto a dir poco magico.

Poi di mattina presto barca per risalire il fiume fino a Mandalay, sono 10 ore di barca lentissima e non particolarmente interessante in quanto si naviga molto distanti dalla riva e non si vede praticamente niente di interessante, mezzo alternativo ma non consigliato per la lunghezza del viaggio.

Mandalay noleggiato mezzo con autista locale che ci ha scorrazzati per 1 giorno e mezzo per tutta la città e dintorni.

Quindi trasferimento notturno per Lago Inle, 1 giorno a giro con la bicicletta l'altro in barca ai templi e ai villaggi flottanti del lago.

Quindi aereo x Ngapali per il meritato relax finale in un posto splendido tipo Thailandia 30 anni fa.

Per finire di nuovo aereo x Yangoon, 1 giorno a zonzo e via per l'Italia.

Iacopo

 

 

sono stata in Myanmar ad agosto 2015, e conosco Michele.

Ho viaggiato coi mezzi pubblici. Non sono stata sulla costa e neppure a Sagar, per via delle forti piogge, che hanno causato anche molte vittime fra la popolazione locale.

Se vuoi dare un'occhiata al mio blog, potrai vedere le foto delle pensioni dove ho dormito, e molto altro.
http://randagianelmondo.altervista.org/category/birmaniamyanmar/ 
Ad esempio, una gitarella che costa pochissimo e rende molto, sul lago INLE, è una passeggiata in bici da Nyaungshwe al villaggio di Maing Thauk, dove potrai noleggiare una canoa, non una barca, e farti un giro nei canali più piccoli, accanto alle case, osservando scene di vita quotidiana, e scattando belle foto. Un'altra escursione che consiglio è Kakku, ma qui vi vuole il taxi, per forza....
Cristina
 

 

per quanto riguarda le tue domande e in base alla mia personale esperienza posso dirti che :

- puoi portare benissimo solo gli euro ovunque vengono cambiati, le carte di credito vengono accettate chiaramente in alberghi e ristoranti di livello medio/alto e in genere viene applicata una commissione del 3%

- x  i bambini non lo so ma la sicurezza è garantita ovunque

- pullman consigliati anche se gli spostamenti sono lunghi e scomodi, dipende dal tempo che avrai a disposizione, io ho preso anche un paio di voli interni.

Il mio giro di due settimane è stato :

Yangon/Bagan/Mandalay/Lago Inle/Ngapali/Yangon

Iacopo 

 

 

Noi siamo stati nel myanmar 2 anni fa in agosto.

Noi ci siamo serviti di SONNY TRAVEL: molto professionale,  onesto e parla italiano.
Andrea&Manu
 

 

 

per me non devi perdere sia la golden Rock che Monywa con i suoi templi coloratissimi.

Grazia

 

 

 

Il mio itinerario si è svolto tra Yangoon/Bagan/Mandalay/Lago Inle e Ngapali e venendo ai tuoi dubbi posso dirti che il roaming è attivo in tutto il paese con l'esclusione di Ngapali, io mandavo sms (chiamare è un suicidio) alla modica cifraߘ? di €1 cadauno mentre il wifi lo potrai trovare in tutte le strutture ricettive in questo caso anche a Ngapali, l' efficienza varia chiaramente a seconda del livello della struttura. 

In alternativa puoi acquistare all'arrivo all' areoporto una scheda sim locale con cui poter effettuare chiamate internazionali ad una tariffa molto buona.

Iacopo

 

 

 

il visto che ho fatto online va benissimo, la mia esperienza è stata ottima al 100%.

Ho preso due voli sul posto e non ho avuto nessun problema.

Uno da Inle a Thandwqe e l'altro da Thandwe a Yangoon.

tutto perfetto!

Se fossi in te lascerei perdere tour locali ecc,

la Birmania è facile da soli.

e poi, perchè andare a Phuket quando hai un mare fantastico anche lì...a sud...sul Mare delle Andamane...

michele

 

Ciao

per quanto riguarda l'utilizzo del cellulare in Birmania non ho mai avuto problemi utilizzandolo con internet e il wifi anche se questo servizio è spesso poco scorrevole e non così perfetto come avrei voluto.

Non ho utilizzato invece il cellulare per chiamate e non ricordo con sms.

Michele

 

Per le banconote io non ho mai avuto problemi ma sapevo di questo "problema" di stiraggio dollari.
Io pensò che a questo punto non andrai problemi.
Michele

ci sono stata 3 anni fa: è una meraviglia assoluta.
adesso la situazione politica è un pò più aperta e si possono visitare luoghi che per noi erano ancora proibiti. Noi abbiamo fato Yangon ( carina, ma Phnom Peh è più bella, ma la Shwedagon al tramonto è incredibile!!), Golden Rock ( una notte mistica con i pellegrini!), Taungoo, Kakku, lago Inle ( unico!) Pindaya, le montagne fino a Kalaw( non mancare di fare un giorno di trekking a Kalaw!!), Mandalay ( mi raccomando di visitare il ponte Ubein AL TRAMONTO) , Monywa, Monte Popa, Bagan e poi un volo interno di ritorno a Yangon.
Uno dei più bei viaggi della mia vita.
Penso che la prossima volta che tornerò in Myanmar, prenderò il battello postale che risale l'Ayeyawaddy per 3 giorni fino a Bamo e poi su fino a Myitkyina: dicono essere posti straordinari, fuori dal mondo!! se hai tempo , facci un pensierino.
I trasporti sono molto antiquati, ma la gente è ospitalissima e sempre pronta ad aiutare.
Grazia

 

 

 

 

 

 

"Avventurarsi nel paese di Buddha"

>>  Myanmar 2015 (diario)

 

Home ] UP ]