Lettere sulla Cambogia (estratti di e-mail....)

 

www.viaggiareliberi.it

 

Home ]

 

VIAGGIARE LIBERI; viaggiare è avere il mondo che ti viene incontro... ] INDEX DESTINATIONS ] RACCONTI DI VIAGGIO ] MAPPA DEL SITO ] english version ]

 

Parto con il prepararti a livello climatico, dicendo che marzo , insieme ad aprile e maggio, sono i mesi piu'soffocanti..quindi molto molto caldo rispetto a quello che abbiamo tutto l'anno , percio'e'buono sapere che in citta'come Siem Reap (Angkor), Battambang e Phonm Penh e'ancora piu'percepito.

Sono cose da tenere in considerazione perchi' non vi e'abituato.

Io vivo a Sihanoukville, quindi sul mare e a 45 min (con lo speed boat) dalle isole di Koh Rong e Koh Rong Samloem.

La tua permanenza qui non e'tantissima , e tieni conto che i tratti da percorrere per arrivare ad alcuni dei luoghi da te menzionati , richiede anche giorni, ma con i bus notturni, puoi limitare il tempo.

Non so da dove parti ( un amico ha trovato volo Bologna/ Phonm Penh via China) e quindi anche per questo ci sono diverse cose da affrontare in base da dove arrivi.

Per quel riguarda la moneta, ti consiglio di cambiare cmq qualche centinaio di $ in Italia , poi qui potrai cambiare l'euro in dollari, ma non in banca, ma nei baracchini che ci sono in strada..

La moneta locale e'il Riel e 4000 corrispondono ad un dollaro.

Il tuo itinerario :  Angkor e' da vedere, come hai detto tu, e si trova a 15 min da Siem Reap, quindi li'potrai poi scegliere quanti giorni di permanenza fare per vedere i wat.

Siem Reap e'una chicchina di citta'.. ma non e' Cambodía..
E da li, puoi anche andare a visitare il villaggio galleggiante sul Ton Le Sap, ossia le palafitte sul fiume.
Molte guest house, organizzano con i loro tuc tuc di fiducia, gia' i percorsi.

Come ti dicevo prima , i km da percorrere tra una localita'e l'altra sono davvero tanti e purtroppo la tua permanenza poca, perche'di cose da vedere ce ne sarebbero a iosa, ma, volendo fare  mare( e ne vale assolutamente la pena) io ti consiglio, di tenervi un cinque/sei giorni per stare sulle isole.

Spero di averti dato qualche suggerimento utile.

Michela

 

 

 

 io rispondo ma non credo di essere molto di aiuto dato che sono stata in cambogia piu' o meno 10 anni fa e so che per esempio Siem rap e' stata completamente stravolta da discoteche locali e prostituzione.

 Posso dirti che all'epoca sono stata a battambag e non c'era niente se non l'ospedale di emergency - se riesci chiedi se te lo fanno visitare- il trenino di bambu' e qualche sito archeologico fuori dal paese.

Ho fatto pero' il trasferimento a Siem Rap in barca e devo dirti che e' stata un'esperienza che rifarei.

 Non abbiamo avuto pero' nessun tipo di contrattempo come invece so che ogni tanto accade.

Secondo me non devi perdere assolutamente i delfini dell'iravaddy 

Per cio' che riguarda la valuta all'epoca abbiamo portato un po' di dollari dall'italia  e poi abbiamo cambiato in loco ma  bisognava fare attenzione ai dollari che ti rifilavano di resto o che ti davano ai cambi perche' se appena appena sgualciti no te li prendevano piu'.

Elena

 

 

 

noi siamo andati a novembre 2013 e abbiamo fatto tutto il giro della cambogia. E' stato meraviglioso perchè abbiamo scoperto che Angkor non è poi la cosa più bella della Cambogia: questo paese ha bellezze nascoste insospettate e si è rivelato una bellissima sorpresa.

di seguito le zone per me imperdibili: 

1) Phnom Pehn, città molto piacevole e i due siti dello sterminio sono agghiaccianti ma imperdibili per capire la sofferenza di questo popolo.

2) Battambang con le visite al Phnom Banon e Phnom Sampeau, un giro spettacolare sui trenini Norry e una visita all'ospedale di Emergency.

3) il viaggio fluviale sul Sangker da Battambang a Siem Reap è STRAORDINARIO , non perderlo!! è forse  il più bel viaggio fluviale di tutta l'Indocina!!

4) angkor è immancabile
5) Kratije e le sue pozze di delfini di fiume è incantevole
6)Skuon con le sue tarantole fritte e le sue infinite piantagioni di caucciù
7) viaggiare in motoscafo sul delta del Mekong a sud di Takeo, dove le montagne diventano isole per 6 mesi all'anno.
8) Kep con l'incantevole isola dei conigli., tranquilla e lontana dal caos di Sianoukville,
Noi non siamo andati nel Mondulkiri perchè ormai è rovinato dalla deforestazione e si respira solo più cenere.
Tu chiedi notizie di villaggi ancora non turistici, ma la Cambogia , tranne angkor, è ancora tutta vergine!
non portare dollari , si cambiano tranquillamente gli euro
Grazia

 

io ho sono stata in Cambogia l'anno scorso e ho scoperto che è un paese meraviglioso che merita un viaggio a sè.

Se ci stai pochi giorni ,almeno non mancare, oltre ad Angkor, la zona di Battambang con il Phnom Sampeau e Phnpm banon. inoltre non mancare di visitare Kompong Luong, la splendida città galleggiante e SOPRATTUTTO devi ASSOLUTAMENTE fare il viaggio fluviale sul fiume Sangker da Battambang a Siem Reap:è il viaggio fluviale più bello di tutta l'Indocina!!
certo che il periodo in cui vai è duretto, con un mare di fango un pò dappertutto, quindi scegli soprattutto i trasferimenti fluviali.
Grazia

 

se posso essere utile ti racconto brevemente della mia tappa a Battambang anche se ci sono stata ormai quasi 10 anni fa.

Parlo al presente ma da come mi hanno raccontato dei cambiamenti di Siem Rap ( da mettersi le mani nei capelli!!!) credo che lo stesso possa valere almeno in parte per questa tappa non molto frequentata.

 Ti dico solo che per me ne e' valsa la pena per diversi motivi.

Il primo e' che abbiamo avuto l'onore di visitare l'ospedale di Emergency. Ci siamo presentati ai cancelli e siccome italiani ci hanno accolto ( in quel frangente c'era un medico svizzero) e  fatto visitare la struttura senza trafile e appuntamenti.
Secondo abbiamo conosciuto due improvvisate guide che con i loro motorini ci hanno portato lungo le campagne cambogiane fino ad un tempio buddista nelle cui vicinanze si trova anche un luogo triste (fosse comuni)  dei resti dello sterminio di Pol Pot.
E terzo ma non ultimo, il transfer in barca per Siem Rap e' imperdibile!!
All' epoca era frequentato soprattutto da gente locale che in mezzo al Tonle sap aveva la propria " casa". E' veramente uno spaccato di vita cambogiana. Si vedono villaggi galleggianti, bambini che giocano, case- barca o barche casa, pescatori ecc ecc.
Io lo consiglio senza remore.
Elena

 

 

 

io sono stataq l'anno scorso in Cambogia: non perderti la barca da Battambang a Siem Reap perchè è uno dei viaggi fluviali dell'Indocina: splendidi ambienti e villaggi di palafitte e tribù zingare che si spostano con le loro case sulle pianure allagate . Battambang è bellissima come zona, il Phnom Sampeau e il Phnom Banon hanno una vista impagabile sulla pianura fatta di risaie e soprattutto Phnom sampeau ha dell pagode stupende sulla cima.

Grazia

 

A mio parere in generale non e' un viaggio adatto ai bambini ma se la tua e' una bambina che normalmente si adatta ( mezzi pubblici sono veramente scomodi- non ricordo bene ma mi sembra anche che non abbiano l'aria condizionata) e tocchi le destinazione + turistiche  non credo ci siano grossi problemi. Tieniti scorte di cibo per i trasferimenti poiche' i posti in cui si fermano per le soste non sempre ti permettono di mangiare.

Le zone assolutamente da non perdere- che io ho visitato-  tenendo conto dei giorni che hai a disposizione sono
1) Siem Rap ( il sito di Ankgor);  se sei appassionato di archeologia devi starci almeno tre giorni. Le strutture turistiche sono talmente tante che trovi qualsiasi tipo di soluzione sia per il confort che per il portafoglio.
2) Phnom Phen ( la capitale) anche qui strutture di tutti i livelli ma piu' sparpagliati sul territorio. Io sono stata in una guest house vicino al palazzo reale che si chiama OK Guest house.  Ha anche camere con bagno privato. All'epoca l'abbiamo trovata pulita ed economica.
3) Sarebbe da vedere - ma temo che non ne avrai il tempo poi'che' da siem rap in bus ci vogliono due giorni per arrivarci - la zona in cui ci sono i delfini d'acqua dolce. Il paese mi sembra sia Kratie sul Mekong.
4) Io sono stata a Battambang e mi sento di consigliarla come tappa poiche' ci sono i dintorni con dei templi molto suggestivi da visitare. C'e' inoltre il famoso trenino di bamboo'  e l'ospedale di Emergency.
All'epoca ricordo un solo abergo utilizzato dai tour operator quindi la ricettivita' era un po' scarsa.
Elena

 

sono Susanna e sono d'accordo con te il Beng Mealea è il più entusiasmante dei templi di Angkor, forse anche perchè è il più lontano dai circuiti usuali ed ha quell'alone di mistero all'Indiana Jones che gli altri purtroppo non hanno in quanto troppo frequentati. Comunque sono molto interessanti tutti e veramente penso che siano una delle cose più belle da vedere architettonicamente parlando. 

A Battambang sei stato? Per noi fu il primo impatto con la Cambogia e ci piacque tantissimo, forse anche perchè andammo all'Ospedale di Emergency ( li avevo contattati dall'Italia ) e loro ci aiutarono tanto con consigli, indirizzi etc. ad entrare nel mondo cambogiano. Fu una bella esperienza.
 Altra località che non hai menzionato è Sianoukville, diciamo la località marina più frequentata, che a noi lipperlì non piacque, poi uscendo dalle spiagge più frequentate e spingendoci molto fuori dei percorsi soliti riuscimmo a trovare un piccolo paradiso dove eravamo solo noi due e ci rimanemmo per qualche giorno stando benissimo. Era il 2006 ed i costi erano bassissimi, una camera con acqua calda (+ aria condiz.e tv che non ci interessavano ma c'erano) costava solo 12$ in due.
Veramente un viaggio in Cambogia è molto consigliato e pur essendoci già stata due volte, ci ritornerei volentieri, magari per esplorare zone un po' più fuori dai percorsi turistici.
Susanna 

 

 

Ciao a tutti!! Faro' una mia personale pagella dei luoghi che ho visitato in Cambogia (Dicembre 2010). Bene, allora incominciamo...
PHNOM PENH voto 6,5:non pericolosa, abbastanza caotica,tanti mercati da vedere, lungofiume interessante, visita al Museo Tuol Sleng consigliata. Ho alloggiato alla "Lucky Guesthouse II" per 8 dollari vicina alla zona dello Psar O Russei. Ok acqua calda no carta igienica.
SIEM REAP voto 6+ : una parte della città con molti bar, negozi, ristoranti, centri massaggi, ecc. l'altra più calma e meno turistica.
Ho trovato da dormire al "Shadow of Angkor Guesthouse" per 12 dollari.
TEMPLI DI ANGKOR voto 8,5: di una bellezza pazzesca sono considerati l'anima e il cuore della Cambogia. Da non perdere assolutamente: Beng Mealea (secondo me il più entusiasmante...), Banteay Srei, Ta Keo, Bayon,Angkor Wat. Visitarli il meno possibile con il tuk tuk, meglio in bici (si e' più liberi...).
KRATIE voto 6: la gente del posto si sta abituando al turismo e ai soldi. Non mi e' particolarmente piaciuta. Di suggestivo c'è comunque il Mekong River. Pernottamento: "Santepheap Hotel". Stanza a 8 dollari con acqua calda e ventilatore.
KAMPI voto 7: e' stata creata una forma di ecoturismo per l'osservazione dei delfini noti anche come delfini Irrawaddy, la cui specie è diventata rara e ne è stata vietata la pesca nel tentativo di proteggerla. Spiaggia discreta dove si possono conoscere dei pescatori che talvolta offrono pesce alla griglia e qualche bicchierino di una loro bevanda alcoolica. Se si vuole si può lasciare qualcosa come mancia...
PAESE SCONOSCIUTO (villaggi) voto 7,5: da Kratie ho preso la bici e , dopo aver pedalato per tre ore e mezza senza meta precisa, ho raggiunto due villaggi in cui vivevano persone molto povere. Ero l'unico turista!!
Mi salutavano tutti con molto trasporto. Gente fantastica!! In un secondo tempo ho scoperto che non mi trovavo piu' a Kratie come pensavo ma bensì in un'altra localita' che , purtroppo, non ricordo il nome.
BAN LUNG e dintorni voto 7: il tragitto che porta a questa citta' e' abbastanza dissestato con strade polverose e non asfaltate. L'ho raggiunta da Siem Reap con l'autobus in 12 ore. Ban Lung non e' stupenda pero' nelle sue vicinanze si puo' trovare qualcosa di interessante come laghi, cascate, villaggi, parchi,... Per mangiare si puo' andare al Sunshine bar&restaurant: personale simpatico e cordiale
KEP voto 7+ : città balneare dove una volta c'era il colonialismo francese. Si mangia bene soprattutto gamberi e granchi freschi. I prezzi sono leggermente più alti rispetto altri posti della Cambogia anche se qualcosa di economico si può trovare (come ad esempio l'"Ana Restaurant" vicino alla Kep Beach). Atmosfera rilassata. Possibilita' di ascoltare buona musica al "Riel bar" il cui proprietario olandese, a mio avviso non molto simpatico, era un tecnico del suono. Ho dormito al "Kep Seaside Guesthouse": 7 dollari. Acqua tiepida, ok ventilatore.
KOH TONSAY (o Rabbit Island)voto 7,5: Koh Tonsay si raggiunge da Kep con un tragitto di venti minuti in barca. Il costo del biglietto a/r varia dagli 8 ai 10 dollari. Di solito il più della gente la visita in giornata. Io ci sono rimasto 3 gg, alloggiando in un bungalow molto semplice il cui costo era di 7 dollari. L'elettricità c'è solo poche ore al giorno. Spiagge abbastanze belle e tranquille (quella dove ci sono i bungalow un po' meno...). Non ancora prettamente turistica, ma sta prendendo piede. Sulla collina c'è un bunker dei khmer rossi. Le zanzare ci sono ma con le dovute precauzioni si riescono ad evitare.
KAMPOT voto 6+: sorge in riva a un fiume. Il prodotto locale più importante è il pepe che conviene acquistarlo, assieme alle sciarpe Krama, all'animato Psar Leur.
I CAMBOGIANI voto 8: simpatici e gentili.
P.s.: Per quanto riguarda le compagnie degli autobus mi sono trovato bene con la "Phnom Penh Sorya".

Per chi arriva all'aeroporto di Phnom Penh e' utile sapere che ci sono i tuk tuk driver o i taxisti che vi mostreranno un biglietto prestampato con sopra il prezzo della corsa (8 e 9 dollari).
Io sono uscito COMPLETAMENTE dall'aeroporto e ho pagato 4 dollari con il tuk tuk per andare abbastanza lontano (zona dello Psar O Russei).
Credo che il prezzo reale sia 2 o 3 dollari.
Alessio "cecio"

 

Ecco qualche consiglio "sparso" sulla Cambogia:
- visitare assolutamente (oltre l'Angkor Wat e il Bayon) il BENG MEALEA sito stupendo che dista quasi due ore dai templi principali ed e' quello che mi ha entusiasmato di più. Ci sono anche cumuli di macerie (è proprio qui il bello perche ' qualche volta ci si deve arrampicare...) ma e' un luogo affascinante con molta vegetazione. Costo biglietto: 5 dollari.
Altri templi "curiosi" possono essere il Takeo e il Banteay Srei.
- una zona interessante e' quella della regione di Ratanakiri. Con l'autobus di solito si arriva alla cittadina di Ban Lung. Il tragitto non e' semplicissimo ma nemmeno così terrificante. A tratti si viaggia su strade sterrate con qualche buca. La citta' non e' bellissima ma nei suoi dintorni si possono trovare laghi, parchi, villaggi,cascate,... A Ban Lung consiglio il Sunshine Bar Restaurant con personale simpatico e gentile. Se ci andate portate i miei saluti e chiedete di Michael Jackson...
-cercare di girare il piu' possibile in bicicletta. Io pedalavo ore ore senza meta precisa ma più di una volta ho raggiunto dei villaggi dove, anche se non erano abituati a vedere turisti, mi hanno accolto molto bene salutandomi con calore e trasporto. Gente povera ma gentile, simpatica e con una certa dignità.
- consiglierei anche Kep (cittadina tranquilla ma carina famosa per i granchi), Koh Tonsay (isola ancora selvaggia con alcune belle spiagge) e il Tuol Sleng Genocide Museum a Phnom Penh.
- una nota particolare per la ge nte cambogiana: FAVOLOSA!!!

Alessio

 

per la thailandia...la profilassi serve solo se si ha intenzione di fare trekking nelle foreste del nord o se si va a visitare le remote aree in cui vivono le tribu indigene....

per la cambogia...se si visita solo siem reap (angkor), la capitale, l-area di battambang e le zone di mare, anche qui la profilassi antimalarica non e' necessaria.

in ogni caso, per maggiore sicurezza, e' bene contattare anche solo telefonicamente l'ufficio vaccinazioni della propria asl indicando le aree geografiche del paese che si vuole visitare.

davide

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Home ] UP ]

 

www.viaggiareliberi.it

 

Home ] ARGENTINA ] BOLIVIA ] BRASILE ] CAMBOGIA ] CentroAmerica ] COLOMBIA ] COSTARICA ] CUBA ] EGITTO ] ETIOPIA ] FILIPPINE ] GRECIA ] GUATEMALA ] HONDURAS ] INDIA ] INDONESIA ] IRAN ] IRLANDA ] Israele e Petra 2017, preparativi di viaggio ] KENYA ] MALAYSIA ] MAROCCO ] MEXICO ] MOZAMBICO ] MYANMAR ] NEW YORK ] NICARAGUA ] OMAN ] PANAMA ] PERÚ ] PORTOGALLO ] PRAHA ] SENEGAL e GAMBIA ] SPAGNA ] SYRIA ] THAILANDIA ] TURCHIA ] UNGHERIA ] VENEZUELA ] VIETNAM ]