Lettere sulla Thailandia...( estratti da e-mail...)

www.viaggiareliberi.it

Home ]

 

Che bella scelta quella della ridiscesa nord sud Thailandia/Laos... in questo periodo sul MeeNamKong si possono anche vedere i delfini d'acqua dolce!

Sono stato proprio in un tour de force in Isaan lo scorso finesettimana... 48 ore di BKK, Udon Thani-Sakon Nakhon-BKK via bus...

CONFERMO quello che ho sempre pensato: l'Isaan è la zona più incontaminata della Thailandia, quella più genuina! Ero ospite dei genitori del mio massaggiatore: famiglia semplice (per non usare la parola povera)... ma di una'eleganza d'altri tempi che mi ha accolto come fossi un figlio e mi ha condotto passo passo nei rituali ti una terra dal sapore antico!

Andrea Bicini

 

 

 

la thailandia è bella ed è un paese organizzato 

ed in più;  sicuro e tranquillo. 

per gli spostamenti: se sono distanti senza dubbio l'aeroplano, ci sono buone compagnie p.es. thai, bangkok airweis che coprono bene il paese a costi molto contenuti.

per le piccole distanze ci sono bus e mini bus (van) per cui si può spostarsi con tutta tranquillita senza lunghi tempi d'attesa.

per programmare sul posto bisogna rivolgersi alle agenzie di viaggio o ai piccoli taloid di riserva bus.

in linea di massima sono puntuali e precisi ( a noi non è mai capitato che un taxi riservato arrivasse in ritardo di un solo minuto).

dicembre è un buon periodo per le vacanze in thai (tempo secco) se si ha intenzione di recarsi al sud c'è da stare attenti ai musssulmani (terrorismo) girare al largo a dimostrazioni, corteggi o quant'altro.

il cambio è di ca. 48 bat x 1 € e la vita, se non si va sul lusso, costa veramente poco.

giorgio

 

 

 

in thailandia ho utilizzato il pulmann una sola volta dal confine malese a phuket ed è stata un viaggio eterno!!!

fattostà che esiste una compagnia statale (BKS) che collega un po' tutto il territorio nazionale con mezzi di varie classi (5) compresa la VIP (più è remota o piccola la località di destinazione e più piccoli e scassati sono i mezzi utilizzati e maggiori sono le fermate intermedie). esistono anche linee private che collegano le città più importanti o turistiche. i prezzi sono ovviamente bassi e non ci sono differenze particolari tra statale/privata.

ciò che lascia a desiderare spesso è lo stato dei veicoli, la pulizia, i tempi di percorrenza e lo stile di guida! corrono corrono corrono!!!!

la rete ferroviaria collega le principali città (ma non arrivano ad esempio a phuket e krabi) costano poco ma sono più lenti degli autobus.

altro non so.

sinceramente io, dopo l'unica esperienza avuta, ritornerò ad affidarmi alle contrattazioni coi taxisti o all'affitto di una macchina!! entrambe le soluzioni sono spesso poco più costose dei mezzi pubblici e si viaggia in completa libertà ed autonomia...ah! la rete stradale è ottima sia come stato delle strade che per la segnaletica.

davide

 

 

 

la thailandia è un paese dalle due facce: la prima selvaggia e poco esplorata la seconda con uno sfruttamento eccessivo. 

la parte ancora naturale è priva di tutto: è selvaggia e basta. bisogna sapersi adattare per poter convivere anche senza i beni di prima necessita. ( e non é facile) la pare turistica ha tutto (il bene ed il male) hotel's di prima categoria - ristoranti alla moda ed un infinità di piaceri.

scelgliere le località adatta ai propri desideri è importante è solo andare contro-corrente cioè dove non vanno i turisti.

il sud della thailandia, per esempio, è ancora poco frequentata da turisti ed impera la religione mussulmana (buon segno per trovare ancora posti naturali) come molto interessante è il nord della malesia nelle simili condizioni. paesaggi paradisiachi ma senza nessuna infrastruttura per cui al naturale.

kota baru è una località interessantissima, un antico eden dove pare che le modernità non sono ancora arrivate. ma è difficile per un italiano poter sentirsi bene nella mancanza delle primarie necessità.

posti in cui sono stato e posso affermare quello che dico.

Giorgio

 

sono stata quest' inverno in terra Thai, o visto un po del nord e poi ci siamo driretti alle isole, siamo stati a ko Samui, da dove simao scappati subito perchè invasa dal turismo di massa e da grandi alberghi, sicuramente ci sono bellissimi posti , ma cercavamo un po di tranquillità.

Ci siamo quindi diretti a ko Phangan, qui abbiamo alloggiato in una parte dell'isola molto molto tranquilla, dove non cera niente altro che alloggi sul mare , qualche market, massaggi in spiaggia, molto rilassante, anche se la strada per arrivarci è veramente lunga e disastrata.

Ultima isola del viaggio è stata Ko Tao, piccola e anche questa abbastanza turistica, molti ragazzi non ci sono grosse strutture alberghiere, comunque anche quest'isola molto piacevole, vicino c'e un piccolo isolotto con acqua vramente cristallina.

Valentina

 

 

Della Thailandia del sud ti consiglio sicuramente Krabi, Ko Samui e Pee Pee island. Krabi quando l'ho visitata era ancora un piccolo villaggio, spiagge bellissime, una meraviglia. Ko Samui è parecchio turistica, ma vicino a Ko Samui ci sono altre isolette meno turistiche e piu' tranquille raggiungibili in barca. Pee Pee è una meraviglia.

Lascia stare Pukhet, è idonea soprattutto per chi cerca turismo sessuale, anche se credo ci siano posti lontano dalla massa che cerca certe cose, e comunque spiagge a mare non sono niente di eccezionale.

Della zona interna, puoi andare al nord, a Chiang Mai, e nella foresta, ma non ti so dire molto perchè non ci sono stato.

Bangkok vale certamente la pena, soprattutto per la sua storia, tradizione, e per i suoi bellissimi templi.

ado

 

 

 

sono tornata da Thailandia/Cambogia giusto qualche settimana fa. Non ho avuto bisogno di nessun visto multiplo. Ho ottenuto il visto di ingresso in Thailandia direttamente all'aeroporto di Bangkok ed il

visto per la Cambogia (20$) all'aeroporto di Siem Reap. Sono quindi rientrata in Thailandia dopo qualche giorno (ho visitato solo la zona dei templi di Ankor e co) e mi hanno rifatto un altro visto senza problemi.

Consiglio: meglio avere una foto con se per il visto in Cambodia. Se vai a Ankor anche li' serve una foto tessera. Meglio avere con se un po' di dollari, anche se puoi anche prelevarli dai Bancomat. Per i turisti la moneta locale si usa proprio in piccole dosi. Se dovessi andare in aereo considera che le tasse di uscita sono di circa 10 euro dalla Thailandia e di 25dollari dalla Cambogia. Se ti servono altre dritte

chiedi pure Ciao e buon viaggio,

Stefania

 

 

 

Le spiaggie piu’ belle sono alle Phi Phi Island, piuttosto che Ko Samui andate a Ko Phang Ghan che e’ li a fianco e c’e’ molto meno gente e i posti sono molto ma molto piu’ tranquilli, nei traghetti che vi portano alle isole ci sono le persone che vi fanno vedere le sistemazioni in foto.  oaiC oaiC
Lorenzo

 

 

 

Chiang Mai non l'ho visitata. In generale la thai ad agosto permette di muoversi ovunque senza problemi, esclusa la zona di ko samui. Puoi tranquillamente arrivare e cercare in loco per hotel e servizi. Bus

capillari e voli interni sono sempre disponibili e a prezzi più che accettabili.

So di persone che sono state a Puket ad agosto ed hanno trovato il sole: va a fortuna. Ma sicuramente non è il periodo migliore per andarci. Per Ko samui, se riesci ad individuare una struttura, ti consiglio di prenotare: non che poi non trovi, ma lo sbattimento può essere abbastanza pesante.

Purtroppo non ricordo il nome del posto che avevo scelto io, trovato zaino in spalla camminando lungo Chaweng Beach.

Bea

 

 

 

D'altro canto, si fa molto shopping anche a Chiang Mai, quindi il problema si ripresenta subito. Perchè una cosa è certa: sfuggire al fascino dello shopping in oriente è impossibile.

Io di solito non mi faccio problemi: compro dove mi trovo, sopporto "il peso" dei miei acquisti, e fino al giorno della partenza preferisco stare al mare, visto che poi l'anno è lungo.

Non ricordo se ti ho parlato della zona archeologica di Sukhothai. Si trova a nord di BKK e potrebbe essere una tappa intermedia interessante prima di arrivare a Chiang Mai.E' uno splendido sito ben conservato e ben tenuto in mezzo alla campagna thailandese, dove puoi girovagare da un tempio all'altro in bici. E' molto piacevole. Ci puoi arrivare sia in aereo che in bus.

http://www.molon.de/galleries/Thailand/

Qui trovi delle belle foto che ti danno un'idea delle varie destinazioni.

Se hai bisogno, sono qui

Ciao - Bea

 

 

Io sono andato sempre a novembre quindi il tempo ad agosto è un punto interrogativo per me.

Ti consiglio di arrivare a bkk e di recarti subito al Nord anche se è un ammazzata però non perdi tempo e al ritorno puoi tranquillamente fermarti 3 gg a bgk prima di ripartire per il mare.Considera che i treni per il sud sono sempre pieni quindi recati nella "fantastica Kao San Road" e prendi un pullmann per Krabi-Puket-Ko samui- ecc

Se cerchi spiaggie bianche e mare azzurro la Thailandia è al caso tuo.

L'isola di Ko samui è bellissima (imperdibile è il full moon party nella vicina isola di ko-phangan) , se hai pochi giorni e 4/5 li passi al nord io ti consiglio di andare come base a puket e visitare assolutamente Krabi e le phi phi islands che erano (prima dello Tsunami) fantastiche.

Ti garantisco che a puket tutto è tornato alla normalità...

Comunque la lonely planet sulla thailandia ti dice tutto ed è reale.

Ricorda se vuoi evitare le 12 ore di pullmann domanda alle agenzie l'ultimo volo della giornata che costa molto meno...

La thailandia è un ottima scelta

sawadee

 

 

 

 

La richiesta è un po' generica. La Thailandia offre moltissimo e bisognerebbe specificare interessi e necessità.

Per quanto riguarda il clima, è la stagione delle piogge un po' in tutto il paese ma normalmente questo non ostacola i turisti, visto che di solito significa al massimo qualche ora d'acqua al giorno.

L'unica zona che non risente di questo clima è Ko Samui e isole limitrofe dove non significa che non piova ma dove in realtà il bel tempo ha di solito il sopravvento.

bea

 

 

 

 

CIAO!

non ho idea di come sia la thailandia in agosto...ma ko samui e' sicuramente una delle mete piu' frequentate

io vi consiglio di non perdere Krabi e Ko tao o ko phagnang (queste due isole ubicate a nord di ko samui, krabi sul versante dell'oceano indiano invece)

nei 3/4 giorni che pensate di trascorrere a BKK magari includete un giro alla antica capitale thailandese Ayuttaya.. nn ricordo come si scrive..(1h di treno da BKK) ne vale la pena poi se cercate info piu'precise, scrivete buon viaggio con largo anticipo

laura carolina :)

 

 

 

Ko Samui non è mondana ma decisamente sovraffollata. Lo stesso vale per le isole vicine, ma in misura minore. Del resto, ad agosto, in Thailandia, spiagge bianche e mare azzurro si trova solo qui. Con un po' di fortuna e un motorino, è magari possibile scovarsi un luogo meno battuto ma le spiagge a minor rischio marea sono sempre abbastanza piene. Nulla a che vedere con le nostre, ovviamente!

Le altre spiagge thai sono battute dal monsone e anche ad essere fortunati a trovare bel tempo, come è capitato a volte a me, l'acqua è torbida.

Affollate, ma in misura nettamente minore, e un vero paradiso di spiagge e mare, le isole Perenthian, nell'estremo nordest della Malesia. Treni notturni abbastanza comodi collegano BKK con questa regione della Thailandia: da lì il passaggio a piedi del confine è semplice e senza problemi burocratici, se appena appena ti sai adattare un po'. L'imbarco per le isole è a circa un'ora di taxi dal confine.

Posto ideale per chi ama lo snorkeling.

Ciao

Bea

 

 

 

 

 

L’offerta del volo mi sembra spettacolare….e tre settimane mi sembrano anche un periodo buono per visitare la Thailandia, se fossi in te per non perdere molto tempo lascerei Bangkok per gli ultimi giorni…appena arrivi all’aereoporto di Bangkok, davanti all’aereoporto c’e’ una fermata del treno, potresti andare ad  Ayutthaya sono 25 min, esci dalla stazione di Ayutthaya e prendi una barchetta

che attraversa il fiume…sei nel centro di Ayutthaya….prendi la prima o la  seconda strada a dx e li ci sono un sacco di GuestHouse carine, l’impatto con la Thailandia sara’ piu’ soft…e poi Ayutthaya e’ stata la capitale e ci sono molte cose da vedere…noleggia una bici il giorno dopo e gironzola per la citta’ che e’ carina…okkio che c’e’ la guida a sinistra ;-)

Dopo due giorni puoi partire per ChiangMai, sarai assalita dai procacciatori di clienti…ti proporranno prezzi ottimi in ottime guesthouse….pero’ il trucco e’  quello di riuscire a venderti una escursione per la giungla, sono pure insistenti, se il tuo obiettivo e’ quello di fare un trekking…non avere fretta…ci sono  agenzie che offrono le stesse cose a prezzi migliori, io nn ho fatto il trekking ma un tour di un giorno che mi portava a vedere alcune grotte, e popolazioni indios tipo le donne giraffa…al confine con il Myanmar…beh….mi sa che ormai piu’ che popolazione sono messe li per i turisti…

Prosegui per ChiangRai…da li in un giorno puoi andare con i mezzi fino al triangolo d’oro…anche li…ormai e’ un posto turistico…pero’ bisogna andarci e farsi fare la foto con le scritte “The Golden Triangol” alle spalle, oltre alla vista del triangolo d’oro…ci sono un sacco di bancherelle che vendono di tutto.

Per quanto riguarda le isole…se fossi in te non mi fermerei a Ko Samui ma A Ko Phanghan che e’ l’isola vicina, e’ lo stesso traghetto….quando sarai sul traghetto…ci saranno un sacco di persone che si avvicineranno a te e ti farano vedere le foto delle GuestHouse di Ko Samui o Ko Phanghan…se vedi un posto che ti piace….tira il prezzo puoi fare ottimi affari, io ho pagato un bungalow vista mare a soli 5 dollari al giorno…troppo bello e ricordati se vai a Ko Phanghan di mettere dentro nel prezzo del bungalow anche il trasporto di a/r con il pikup.

Dovrei avere anche un Hotel strategico a Bangkok…e’ vicino alla stazione dei treni…ottimo perche’ all’aereoporto ci puoi andare in treno risparmiando tanti soldi….e poi era pulito, se ti interessa dimmelo che ti mando l’indirizzo.

Nel sito di Michele ci sono raccolte le mie e-mail che mandavo in diretta..

Buon viaggio!

oaiC oaiC

Lorenzo

 

 

http://www.amicidiphuket.it

Cosa significa avere un'amico che abita in un bel posto esotico? Che prima o poi decidi di andare a trovarlo!

 Naturalmente lui abitando sul posto conosce dove farti alloggiare, dove si mangia bene, le spiagge ed i luoghi da visitare, le fregature da evitare...

In sintesi questo propongo a tutti quelli che mi contatteranno:

Organizzare il viaggio compreso alloggio, trasferimenti, escursioni, noleggio auto-moto, assistenza!

I vantaggi: Riduzione notevole dei costi, vacanza personalizzata, niente perdita di tempo, brutte fregature, delusioni!

Guida italiana per la tua vacanza in Thailandia del sud,Phuket ed isole.

 

 

www.frittomistovilla.com

www.krabiemerald.com

www.krabiemerald.net

 

 

 

 

 

scrivimi - escribeme - write to me scrivimi - write to me - escríbeme !

 

 

Home ] ARGENTINA ] BOLIVIA ] BRASILE ] CAMBOGIA ] CentroAmerica ] COLOMBIA ] COSTARICA ] CUBA ] EGITTO ] ETIOPIA ] FILIPPINE ] GRECIA ] GUATEMALA ] HONDURAS ] INDIA ] INDONESIA ] IRAN ] IRLANDA ] Israele e Petra 2017, preparativi di viaggio ] KENYA ] MALAYSIA ] MAROCCO ] MEXICO ] MOZAMBICO ] MYANMAR ] NEW YORK ] NICARAGUA ] OMAN ] PANAMA ] PERÚ ] PORTOGALLO ] PRAHA ] SENEGAL e GAMBIA ] SPAGNA ] SYRIA ] THAILANDIA ] TURCHIA ] UNGHERIA ] VENEZUELA ] VIETNAM ]