Anafi e Amorgos

Aνάφη kαι Αμοργός

(Arcipelago delle Cicladi)

Grecia Ελλαδα

"Sospesi tra cielo e il profondo blu"

Note e riassunto di viaggio 16-25 giugno 2017

di Michele Spiriticchio

 

 

Ciao

Anche quest'anno sono riuscito a ritagliarmi uno spazio di tempo (pochi giorni) per tornare in Grecia.

Iniziare l'estate con questo nuovo viaggio e un'altra scoperta mi rende molto felice !

Giugno è il mio mese preferito, peccato succeda solo una volta all'anno !! :-)

Per questo ritorno in terra ellenica sono curioso in particolare di un'isola che da tantissimi anni ammiro, lì da sola e lontana sulla cartina geografica... Anafi.

Il motivo di questi miei viaggi in Grecia è scoprire, conoscere altre isole dell'arcipelago delle Cicladi, ormai me ne mancano poche ma per fortuna ce ne sono ancora tante sì, per i prossimi viaggi !

 

 

IMG_20170624_141733.jpg (2141246 byte)

 

Dal 16 al 25 giugno

16 giugno

Si parte. Inizio con il primo volo da Milano Malpensa (terminal 1) per Atene con la Aegean, ottima compagnia greca. La raccomando. 

Poi da Atene a Santorni con un volo della compagnia low cost Ryan Air. 

 

17 giugno

A Santorini abbiamo prenotato su booking.com, io e Maurizio, in ostello. due notti, 50 euro. 

Per la verità l'ostello alla fine si è rivelato essere il campeggio di Fira o Thera. 

Buona scelta, anzi ottima. La sistemazione nel bungalow "loculo" con bagni in comune e ventilatore da tenere spento perchè altrimenti non si dorme un minuto è stata perfetta !!?

Bellissima la piscina che di sera viene illuminata. C'è anche un bar e ristorante self service. In agosto sarà strapieno !

Fira non mi piace, la conosco già perchè visitata in occasione di altri arrivi in Grecia... Tanto turistica, troppo affollata per i miei gusti e sempre meno "greca"...

 

18 giugno

Visto che stanotte partiremo per Anafi, passata la mezzanotte per l'esattezza (00.50) lasciamo l'ostello. Gli zaini in "custodia" in un fornaio in centro, nella galleria del sottopassaggio prima di entrare nei vicoli turistici di Thera.

Da Fira a Oia (ia) a piedi lungo una strada pedonale che si snoda alta sul cornicione del vulcano...

In serata pioviggina e fa freddo, è vero non sto scherzando ! Aspettiamo un bus per tornare a Fira che non arriva mai e quando passa è già tutto pieno !! Non ci resta che andare di autostop...

Alla stazione dei bus di Fira un bus tardi parte per Athinios che è il nuovo porto di Santorini (2,3 €) e impiega circa 20 minuti.

 

19 giugno

Si parte per Anafi, con la nave della Blue Star Ferries. Poco più di un'ora di viaggio. La nave continuerà fino a Rodi.

l'Arrivo quasi alle due del mattino. Il porticciolo è deserto, solo alcune auto che aspettano pochi turisti scesi qua. Per noi niente e nessuno. La prenotazione da Antonia rooms su nella chora per due notti.

Antonia non si vede.

Le luci lì sopra, sembrano vicine, come le stelle...Sono le luci della Chora di Anafi, proviamo a incamminarci con pazienza anche se la speranza è che succeda qualcosa... Una macchina si ferma e ci tira su, la strada è una serie di tornanti e circa 5 km di salita fino al paesino dove scendiamo, di fronte all'estiatorio Anemos. 

L'arrivo ad Anafi sarà per sempre un momento unico da ricordare. Non da ricordare perché bisogna, ma da ricordare perché è impossibile non pensarci.
Anafi.
La Grecia.

Il resto è scivolare, scoprire l'isola ogni giorno, naturalmente, vivere...
Sì, perché è solo gioia camminare alla volta di quelle meraviglie del mare.
E poi la rocca di Kalamos è l'apoteosi...

[L'isola fu visitata nel 1700 da Joseph Pitton de Tournefort, botanico della corte francese. Egli descrive il monte Kalamos come "una delle più favolose rocce che ci sono al mondo".]

Finire il giorno in cima al mondo, in alto tra cielo e mare tutti blu profondo blu.

Anafi è rinascere, vivere due volte, sorridere e capire il mondo, farsi abbracciare e amare...

Anafi

 

IMG_20170620_100002.jpg (1198517 byte)

 

PANO_20170621_133359.jpg (2354535 byte)        IMG_20170621_110152.jpg (1423798 byte)    IMG_20170619_151726.jpg (3084763 byte)    IMG_20170621_133152-EFFECTS.jpg (3636252 byte)

 

IMG_20170620_183609.jpg (3423236 byte)    IMG_20170620_111310.jpg (3039131 byte)    IMG_20170620_100131.jpg (2163251 byte)    IMG_20170620_102831.jpg (1313848 byte)    IMG_20170620_101409.jpg (1054712 byte)

Amorgos

IMG_20170624_141248.jpg (2972519 byte)    IMG_20170622_174123.jpg (2785702 byte)    IMG_20170623_135932.jpg (3057205 byte)    IMG_20170623_122527.jpg (2611640 byte)    IMG_20170623_102515.jpg (2063198 byte)    IMG_20170623_122441.jpg (1474614 byte)

PANO_20170623_183314.jpg (1449111 byte)    IMG_20170622_170422.jpg (2142295 byte)    IMG_20170622_193008.jpg (1313066 byte)    IMG_20170623_175621.jpg (1346460 byte)    IMG_20170623_132815.jpg (3384595 byte)    IMG_20170622_213746.jpg (1639350 byte)

IMG_20170622_193731.jpg (818644 byte)    IMG_20170622_193228.jpg (1338296 byte)    IMG_20170622_173458.jpg (2367668 byte)    IMG_20170622_170250.jpg (1917445 byte)    IMG_20170622_170206.jpg (1708175 byte)    IMG_20170622_153142.jpg (2603503 byte)

IMG_20170622_144030.jpg (1408042 byte)    IMG_20170622_143947.jpg (2070289 byte)    IMG_20170622_143158.jpg (1976552 byte)    IMG_20170622_142051.jpg (2424485 byte)    IMG_20170622_141209.jpg (1408037 byte)    IMG_20170622_174245.jpg (3051230 byte)

 



Spese di viaggio
Volo 200 €
Traghetti 49,9 + 49,9 + 8 + 8
316 €

Pernottamenti 9 Notti
2 Santorini 25 €
3 Anafi 25 €
1 Santorini 12,5
2 Amorgos 35 €
1 Santorini 25 €
Totale 122,5 €

Taxi Santorini 20 €

IMG_20170618_142612.jpg (2568653 byte)

 

Links utili
Pathsofgreece.gr
Anavasi.gr
www.worldtrailsnetwork.org

 

Anafi

Aνάφη

Nel 1481 l'isola fu ceduta in dote alla famiglia Pisani. Essi la governarono fino al 1537, quando l'ammiraglio ottomano Hayreddin Barbarossa la attaccò e imprigionò tutti gli abitanti rendendoli schiavi.[10] L'isola fu riabitata e nel Settecento, in cambio di 500 corone, ottenne dagli Ottomani alcuni privilegi; Anafi allora venne lasciata a sé stessa eccetto che per l'annuale visita della flotta imperiale che veniva a riscuotere le tasse.[10] L'isola fu visitata nel 1700 da Joseph Pitton de Tournefort, botanico della corte francese. Egli descrive il monte Kalamos come "una delle più favolose rocce che ci sono al mondo". Alcuni dei resti antichi dell'isola vennero acquistati da antiquari francesi e britannici; una statua ellenistica da Kastelli, che raffigurava una donna che reggeva una coppa di incenso, è conservata al museo dell'Ermitage a San Pietroburgo.

 

Amorgos

Αμοργός

Questo edificio è il principale esempio di architettura monacale di religione greco-ortodossa esistente nell'Egeo. La costruzione sorge solitaria, addossata alla scogliera che costituisce una delle pendici del monte Profeta Elia, 300 metri sopra il mare; in alcuni punti l'edificio è largo poco più di mezzo metro. Il monastero si è incredibilmente inserito nell'ambiente armonizzandosi con la natura: ne è un esempio il fatto che la cappella sia stata costruita all'interno di una fessura della roccia. La facciata, con gli spazi pieni prevalenti rispetto ai vuoti delle piccole finestre asimmetriche, ha ispirato architetti, ingegneri e artisti di cui l'esempio più evidente è rappresentato dalle pareti laterali e dalle aperture della Chiesa di Ronchamp di Le Corbusier, uno dei primi visitatori (1916) del monastero dopo gli sconvolgimenti politici e militari della Grande Guerra. Nel 1989 nel monastero vivevano solo due monaci, ma, dopo i cambiamenti politici nell'Europa dell'Est, molti giovani monaci russi hanno deciso di stabilirsi ad Amorgo.

Dal 2012 un team di tre professionisti, Giovanni Perotti (architetto e scrittore), Giorgio Martino (esploratore e architetto) e Dimitris Pikionis (architetto) stanno lavorando per l'inserimento del monastero di Panagia Hozoviotissa nel Patrimonio dell'UNESCO quale 18° sito per la Grecia.

IMG_20170623_155528.jpg (2218120 byte)    IMG_20170623_180707.jpg (1068420 byte)    IMG_20170623_175839.jpg (1269370 byte)    IMG_20170623_180526.jpg (1149759 byte)    IMG_20170623_175658.jpg (1869232 byte)

 

Milos e Serifos 2014

Sarakiniko (10).jpg (2197022 byte)

 

Astypalaia e Donousa 2014

IMG_20140618_143531~2.jpg (2148322 byte)

 

Sikinos e Folegandros 2015

Folegandros, 1993.jpg (52703 byte)

 

Serifos e Kimolos 2016

IMG_20160920_162338.jpg (4219617 byte)

 

 

 

IMG_20170618_143520.jpg (1223934 byte)

michele

michele@viaggiareliberi.it

 

 

 

 

Home ] AFRICA ] AMERICA ] ASIA ] EUROPA ] OCEANIA ]