Lettere sul Costarica (estratti di email..)

www.viaggiareliberi.it

Home ]

 

VIAGGIARE LIBERI; viaggiare è avere il mondo che ti viene incontro... ] INDEX DESTINATIONS ] RACCONTI DI VIAGGIO ] MAPPA DEL SITO ] english version ]

 

 

Allora il piu' bel parco del C.Rica é sicuramente il Corcovado , prenotare l'entrata in quanto il numero d'ingressi giornaliero é limitato , sappiate anche che é consigliata una guida ; quella si puo' contattare anche sul posto (puerto jimenez) potete fare capo da Olga una donna gentilissima in un Hotel pulito e decoroso ad un prezzo di 12$ a notte ;cabins THE CORNER . Per spostamenti rapidi dalla capitale e a prezzo modico la compagnia aerea NaturAir con 140$ un 'ora di volo fino al Corcovado , buon viaggio

(A)narcloclo

 

 

 

Pura Vida!!! E l’esclamazione che sentirai sempre in Costa Rica!

Mi sa che il periodo non e’ molto buono per andare in Costa Rica, mi sembra che a luglio la pioggia non dia tregua in tutto il paese, comunque con un po’ di fortuna chissa’ che non trovi il sole, posti per rilassarsi ce ne sono, Jaco e dove ci sono le strutture (Pacifico) altri posti invece piu’ tranquilli sono a Manuel Antonio che e’ anche parco nazionale (non lontano da Jaco) e a nord nella zona di Montezuma nella Penisola Nicoya, nell’oceano Atlantico invece c’e’Cahuita che e’ molto carina e tranquilla, al nord c’e’ Tortuguero.

Lorenzo

 

 

per me il posto del costa rica che mi sono goduta di più è Samarà (Penisola de Nicoya,nord ovest), Hotel Casa valeria, diretamente sulla spiaggia, un vero paradiso.........a parte l'umidità!!!!Io mi ci sarei fermata per la vita
Marina

 

antimalarica...in Costa Rica non si rischia molto...il pericolo e' sempre presente ma minimo nelle zone rurali...quando ero andato in centroamerica per circa tre mesi e un po' in tutti i paesi...dopo il Guatemala, verso l'honduras, avevo deciso di iniziare a prendere le pastiglie per stare piu' sicuro e non ho avuto effetti collaterali...per il centroamerica c'e' una variante delle pastiglie con una sostanza di cui non ricordo il nome...iniziava con la C ma tutte le guide telo dicono e si trova in ogni farmacia...se non ti senti sicuro, prendile...gia' da prima della partenza ma non credo che il irschio sia realmente alto...

Fabrizio

 

Allora antimalarica?
Prima domanda quando vai ? Se tra giugno a novembre incontri sicuramente la stagione del caldo umido e delle piogge per cui, se hai intenzione di andare nella jungla, sarai sicuramente punto da frotte di fameliche zanzare...il rischio di trovarne una cattiva c'è, ma il rischio è anche quello del dengue, comunque non si tratta della malaria cattiva africana , ma di quella più blanda.
Non so se sei pratico di paesi tropicali, ma ricordati di fare solo quello che vedi fare alla gente del posto. In Costarica la malaria può essere anche un rischio, ma decisamente piccolo in confronto invece del rischio dei ....serpenti velenosissimi....informati bene e non girare mai  per la jungla in ciabattine da mare ( guarda sempre i locali come vanno in giro con gli stivali anche se ci sono 38 gradi !!) .
Altri rischi che i turisti non prendono in dovuta considerazione sono:
 -correnti marine pericolosissime sulla costa pacifica
-coccodrilli sparpagliati per ogni fiume, fiumiciattolo e pozza d'acqua.
- squali lungo la costa del caribe ( Tortuguero soprattutto) .
- ticos ladri ed imbroglioni
-polizia corrotta
Al di là di questo......è un paese fantastico, ma se allunghi un poco l'itinerario ti suggerisco invece di raggiungere il mio amato Nicaragua , paese che ti resterà non solo negli occhi ma anche nel corazon.
Enrica 

 

Un bel posto in Costarica sul mare è Manuel Antonio e poi le spiagge che trovi nel Guanacaste, come playa Samara,PAESOTTO ANONIMO ( RISTORANTI E HOTEL) MA TAPPA PER ALCUNE ESCURSIONI DI MARE CON VISTA DELFINI.... Tamarindo,SPIAGGIA GRANDE MA CON ALBERGHI E RISTORANTI SUL FIGO E DISCO... Flamingo...ma ce ne sono tante..AGGIUNGEREI PLAYA COCO,UN PAESE INSIGNIFICANTE MA CON POSSIBILITA' DI ESCURSIONI MOLTO BELLE. DA QUI IN AUTO SI PUO' ANDARE A PLAYA COCHAL,DOVE AL POSTO DELLA SABBIA C'è UNA DISTESA DI CONCHIGLIE FRANTUMATE.SPIAGGIA ABBASTANZA BELLA E ALBERI PER L OMBRA.

Sui Caraibi anche il mare è bello e molto ma i due posti che ho visto non mi hanno incantato...forse potrei suggerirti Cahuita..CONSIGLIO : 20 GG.NN SONO MOLTI,IO NE APPROFITTEREI PER VEDERE I PARCHI CHE SONO UNA MERAVIGLIA DELLA NATURA,COMPRESI QUELLI MENO TURISTICI A NORD.

michele

AUGUSTO

 

 

 

Ottima scelta, io non torno mai nei posti dove sono stato ma per il Corcovado farei l’unica eccezione....

Ho un pò di foto qui http://mario.adario.googlepages.com/costarica

Allora, innanzitutto non ho capito bene se vuoi farti una passeggiata di qualche kilometro ai margini del parco (cosa che fa il 99% dei turisti) o sei vuoi andare realmente NEL parco. Questo perchè di alloggi nel Parco non ce ne sono...ci sono le ranger station dove puoi dormire e sono soltanto tre, una a Carate (Leona), una in mezzo al parco (Sirena) e un altra all’altra estremità (Los Patos, non ricordo il nome della stazione).

Quindi nel primo caso puoi alloggiare a Cabo Matapalo (io sono stato a Ojo del Mar ed era carino) oppure a Carate, sulla spiaggia ci sono un pò di lodge, francamente non ricordo i nomi, prova a fare una ricerca in google con Carate + lodge, si equivalgono. Tieni presente che il parco inizia a Carate quindi se vai a Cabo Matapalo devi prendere un bus (30 min) che passa max 2 volte al giorno. All’inizio del parco i sentieri sono segnati (principalmente il calpestio) e non serve una guida. Vedrai qualche animale.

Se invece vuoi attraversare il Parco, cosa che ti consiglio, il discorso cambia completamente, è come essere in uno zoo senza le sbarre, io ho incontrato di tutto. Certo che se qualche serpentello ti impressiona non è il posto ideale ma vedo che ti piacciono gli animali e quindi il Corcovado è il posto migliore al mondo per osservarli. Andiamo per passi

-          Il Parco lo puoi attraversare partendo da Carate o da Los Patos. Sei fai tappa a Puerto Jimenez prima di andare lì è naturale partire da Carate ma io ti consiglio di partire da Los Patos così sei in discesa e affronti la parte più difficile il primo giorno

-          Per attraversare il Parco servono 2 gg di marcia da circa 7 ore ciascuno (totale 40 KM)

-          Occhio alle maree!! Ci sono dei tratti di spiaggia da attraversare e dei fiumi, se parti con le maree sbagliate (come me...) sei fregata. Chiedi al ranger a che ora ci sono le alte maree nei punti più critici. Io sono partito con le maree sbagliate (ci sono lembi di terra di centinaia di metri che spariscono) e ho dovuto fare free climbing per andare avanti, per non parlare del fiume che ho dovuto attraversare a nuoto con lo zaino in testa (secondo le guide ci sono pure gli squali quindi non è proprio consigliato..)

-          Guida: io personalmente l’ho attraversato da solo ma probabilmente non lo rifarei. La guida secondo me non è strettamente necessaria, ma meglio essere in 2 o max 3 compagni di viaggio (se si è di più si fa casino e gli animali non si fanno vedere). Perdersi non è bello, io mi sono perso un paio di volte e ti assicuro che non è piacevole (il ministo dell’ambiente Costaricano si è fatto una passeggiata di poche centinaia di metri e...l’hanno trovato dopo una settimana). Non devi distrarti e seguire sempre le orme lasciate da quelli passati prima di te. La guida torna utile per non perdersi, per vedere gli animali non serve.

-          Bagagli: cerca di portarti non più di 3-4Kg (l’occorrente per passare la notte + biancheria, calzini e t-shirt di ricambio)

-          Prima di partire assicurati che ci sia posto alla Sirena e tieni presente che il letto lì è costituito da una tavola di legno, portati un sacco di cotone e usa lo zaino come cuscino. Tanto tanto repellente per gli insetti, la mia camera era una voliera.

-          Acqua: ti consiglio max un litro per questioni di peso, tanto poi finisce comunque. L’acqua dei ruscelli è potabile e ne incontrerai uno ogni 5-6km.

-          Cappello: indispensabile altrimenti ti becchi un’insolazione

-          Scarpe: leggermente alte sulla caviglia e impermeabili (per il fango e i piccoli ruscelli)

-          Altro: un coltello e una bussola tornano sempre utili

-          Informa sempre i ranger del tuo piano di marcia (non è una garanzia che vengano a prenderti, però...)

mario

 

 

 

…..Se prendi il Bus da Quepos direzione San Isidro, come ho fatto io, passerai per Dominical e una volta a San Isidro devi scendere e prendere il primo Bus in direzione Puerto Jemènez che però transiti per la località Chacarita sull'Interamericana!!.....scendi al Bivio di Chacarita, te ne accorgi perchè sulla strada c'è un Bar ed un distributore!!

Una volta che sei a Chacarita devi dirigerti in località La Palma. Verso La Palma però non ci sono Bus...e l'unico modo per raggiungerla è facendo l'autostop....si fermeranno vedrai e con pochi Colon ti accompagnano....io gli ho dato 5000 Colon al camionista che si è fermato (circa 8 euro) per 40 km circa!!

A La Palma c'è una Cabinas della quale ho trovato vaghissimi riferimenti su internet (in realta quasi nulla...), si tratta della Cabinas Tucan che è una sistemazione più che dignitosa, pulita anche se abbastanza semplice, che se non ricordo male ci costò sui US$ 5. La Palma è un villaggio di passaggio, di 4 anime, strade sterrate ed un market (acquistateci viveri per l'escursione) e che fà da importante testa di ponte per le escursioni al parco (quindi alloggiare lì è l’ideale!!).

La distanza che separa La Palma da Los Patos (Base di partenza del Parco) è di circa 13 km che si percorrono in 4 ore di cammino. L’ideale sarebbe che vi cercaste un passaggio per arrivare a Los Patos (come abbiamo fatto noi per l'andata ma non per il ritorno per disguidi sul prezzo pattuito....contrattate bene prima di partire!!.....con 50 USD dovreste trovare), visto che poi da Los Patos a Sirena ( arrivo al centro della foresta, dove c'è da dormire e mangiare) ci sono altri 20 km nella foresta da fare Fino a 3 km da Los Patos la strada è uno sterrato transitato da pick-up, ed è quindi facile trovare passaggi (organizzatevi la sera prima!) Attenzione però che il percorso che farete fino a Los Patos in realtà è un greto di un Fiume, che è transitabile con pik up e carri solo nella stagione secca!!.....

Comunque chiedi pure se hai dubbi su qualsiasi cosa, mi spiace solo non aver trovato il numero della signora che affittala la cabanas… comunque vai tranquilla e mi raccomando stai veramente attenta all’abbigliamento perché sono stato testimone di un morso di un crotalo ad una ragazza canadese, la quale però stupidamente faceva trekking con i sandali tipo timberlan!! Ma si può!!? Comunque quella escursione oltre ad essere magnifica è stata anche molto impegnativa almeno per me che non ero abituato a camminare per cosi tanto in tre gg!! 56 km!! Che botta!! Comunque alla fine è stata un esperienza bellissima tranne per l’episodio del Crotalo che per una giornata intera mi ha fatto stare malissimo ed in ansia…. Ah un'altra cosa, non so se li hai incontrati ma i pecari esistono!!! Io li ho incontrati e per 20 min sono stato immobile nascosto tra gli alberi col cuore in gola, ma basta che segui le indicazioni della lonley e non hai problemi J!!

Un abbraccio Ale

 

 

 

Sono stata a Baia Drake, quindi non so se ti può interessare. A me non ha entusiasmato, però il tempo estremamente piovoso ha influito parecchio sul giudizio; sono andata a fine agosto, praticamente pioveva quasi tutti i giorni, anche se brevi scrosci ma poi ti lascio immaginare l'umidità!
ho alloggiato all'hotel CABINAS JADE MAR, carino e in buona posizione; se non ricordo male da li si organizzavano escursioni fin dentro il parco
Marina

innanzitutto direi che il Costarica non è affatto un paese per chi ama il mare caraibico nè per chi pensa di andare su delle spiagge bianche. Credo che il CR sia coperto al 90% da foresta quindi, è stracolma di natura verde e di un'infinità di animali...per questo chi va in CR...ci va per godersi dei paesaggi e degli "incontri ravvicinati" con gli animali...a meno che tu non faccia parte di quella nicchia di persone a cui piace surfare, per cui troveresti dei posti adattissimi in CR...
Da evitare...direi i posti bui e i quartieri non troppo belli di San Josè...ma questo si addice a qualsiasi città europea (e credo mondiale)...basta fare un po di attenzione....
La gente del Costarica di per sè non è male....direi che sono dei gentilissimi menefreghisti...ti spiego... gentilissimi perchè chiunque incontri cercherò di aiutarti e ti dirà "Para servirle"...ma menefreghisti...perchè dopo due minuti...non sapranno manco chi sei.
Tieni conto poi...che il CR è il nuovo paradiso degli States per cui è stracolmo di americani e americanate...anche se fortunatamente ci sono ancora parecchi angoli al di fuori della capitale che non sono stati troppo "contaminati".... sicuramente troverai tutto super-attrezzato per qualsiasi tipo di escursione....loro campano di questo...per cui è ovvio che cercano di sfruttare al meglio (rispettando la natura) l'opportunità che gli da il loro paesaggio...
Sicuramente il paese sarà cambiato dall'ultima volta che il tuo amico c'è stato...ma non direi troppo ;-)
Simone

 

 

 

Io sono stato in Costarica a novembre: per arrivare li ci sono diverse compagnie. Personalmente ho usato Alitalia (Mi-Caracas) + Lacsa (Caracas-San Josè)... ma se ti posso dare un consiglio...evita questa tratta!!! ti leverai delle rogne non da poco...purtroppo passare per il Venezuela non è un'idea buona...sono disorganizzatissimi...io l'ho dovuto fare perchè non avevamo i passaporti per passare negli USA... se ce l'hai oltre e eliminarti alcune rogne...risparmi un po di soldi, vedi KLM, Condor, AirMadrid...altrimenti puoi vedere con Iberia che fa volo diretto da Madrid
Ti sconsiglio Alitalia + Lacsa perchè oltre all'incapacità del personale e dei sistemi informatici in venezuela, c'è da tenere conto che le due compagnie non sono alleate, per cui non ti aspettano se c'è ritardo (cosa che è sicura al 90%)
Simone

 

 

Ciao Botley, sono d'accordo con Michele a proposito della delinquenza; io sono stata nel2004, da sola, zero problemi!

Puerto Viejo e Cahuita sono molto carine, a me è piaciuta molto anche la penisola di Nicoya, Samarà in particolare. erto da non perdere il tortughero!!!

Marina

 

 

Sono stato in CR a novembre 2006...quindi abbastanza "fresco" ;-)
I posti da vedere che valgono la pena.....sicuramente il parco di Manuel Antonio sulla costa pacifica, pieno di animali (che ti si infilano anche nello zaino per rubarti il cibo!!!). Noi siamo stati anche al Vulcano Arenal...molto bello lo spettacolo che si gode di notte perchè è ancora attivo e si vedono le colate di lava scendere per tutto il fianco della montagna...abbiamo visto anche altri posti...ma non credo che ne valgano troppo la pena...tantopiù che se dovete andare anche in Nicaragua...non avreste tempo....
Posti a buon mercato "zaino in spalla" non posso esserti molto d'aiuto, perchè siamo stati in giro ma sempre per hotel o comunque strutture organizzate...conta però che in CR è pieno di americani con i soldoni...e quindi non ci sono troppe strutture "zainiste"...eventualmente (se parli spagnolo) ti posso passare l'agenzia che ho contattato in CR e che ci ha organizzato il giro per tutto il paese
Simone

 

 

 

conosco un po il costarica e se proprio devi andare, posso dirti che: conosco samara xche ci ho abitato x 2 mesi, belle spiagge e zona tranqui, la spiaggia + bella e' playa carrillo accanto a samara, liberia nn c'e niente di interessante tranne un escursione al parque rincon dela vieja, se vuoi immergerti nella natura devi andare nella peninsula di osa ma nn so se ce la fai come tempi calcola che ci vogliono 9 ore bus da san jose, se vuoi chiedermi qualcosa di piu preciso fai pure!

Simone

 

 

 

Se ti piace la natura e l'avventura andiamo d'accordo allora... :) per quanto riguarda la costa io preferisco sempre quella pacifica....non perchè sia piu bella ma perche è piu escondida....più fuori dall'ovvio e dal turisticamente appetibile :-)....ma questi sono gusti....per il resto ho fatto trekking al parque national del corcovado (56 km in 3 gg) sono stato al parque del tortuguero al volcan poaz a Los jardines de las cataratta....etc....sbircia sulla tua honely planet.... e chiedi pure qualsiasi cosa.....saprò indicarti....

Un mio consiglio??.......Corcovado e Tortuguero toda la vida!!

 

Pura Vida!!!!....

Alessandro Ranucci

 

secondo me fai bene a visitare il costa rica che il panama con una bimba...il costa rica e molto piu sviluppato e organizzato per il turista.

il panama si sta ancora sviluppando e ci sono ancora certe incertezze e turbulenze politiche...specialmente in città...senza farti un punto di vista negativo...!!

il panama l'ho vissuto come una delle mie città e paesi preferiti appunto per il fatto che non e ancora molto turistico, di come l'ho visitato io...poi sto parlando della città...purtroppo i san blas non li potevamo visitare perche in quell periodo quando c'ero io era tutto allagato...pioggia a non finire e le strade tutte chiuse!!

e soltanto che ho letto che avete l'intensione di andarci con la vostra bimba...e per questo vi suggerisco il costa rica...!!

nel costa rica ho fatto una sosta a pto. jimenez sulla penisola di osa...!!

alla tortuga negra (black turtle lodge)...i proprietari sono americani e hanno i prezzi tosti... pero molto carini e anticipati con il turista...

ci siamo fermati per 4 giorni ed'era un paradiso...abbiamo pagato 50$ a persona pero puoi bere e mangiare quello che vuoi...colazione, pranzo, cena...la cena offerte quasi sempre con una bottiglia di vino...pasti tipici del costa rica ecc...

se vi interessa potete pure visitare il sito: http://www.blackturtlelodge.com/

forse un piccolo aiutino per organizzare la vostra visita nella svizzera del'america centrale...;-)

noi ci siamo mossi della città del panama direzione costa rica e nicaragua...

altri posti hotel o soggiorni non vi posso suggerire perche abbiamo pernottato quasi sempre nella nostra tenda oppure nei hostel a prezzo molto basso!!!...non penso che voi andrete in giro con una tenda...opp. avete l'intensione di pernottare in hostelli?!?!

e per questo purtroppo vi posso suggerire soltanto questo posto in costa rica...naturalmente si ha miliaia di altre buone occasioni da visitare...il sito di michele sicuramente vi ha dato gia delle informazioni utili

e che potete portare con voi...!!

Silver

 

 

 

sono stato in CR nel 2004 e penso che sia un viaggio fattibile con bambini. Sul sito del grande Michele puoi trovare il mio diario di viaggio. Se hai voglia leggilo e poi sono disponibile a darti consigli ulteriori. Come noterai non siamo stati, per via della stagione delle piogge ancora in corso, sulla costa atlantica che dicono essere bella per il mare anche se un poco più "movimentata" (ho sentito parlare male di Limon dove pare esserci un pò di gente non troppo raccomandabile); la costa del Pacifico è bella ma non è certo il Caribe, ci sono spiagge e si fa il bagno ma acqua sempre torbiduccia e spiagge scure, per chi è stato in Messico o a Cuba niente a che vedere.

A risentirci, David.

 

 

 

Se prendi il Bus da Quepos direzione San Isidro, come ho fatto io, passerai per Dominical e una volta a San Isidro devi scendere e prendere il primo Bus in direzione Puerto Jemènez che però tyransiti per la località Chacarita sull'Interamericana!!.....scendi al Bivio di Chacarita, te ne accorgi perchè sulla strada c'è un Bar ed un distributore!!

Una volta che sei a Chacarita devi dirigerti in località La Palma. Verso La Palma però non ci sono Bus...e l'unico modo per raggiungerla è facendo l'autostop....si fermeranno vedrai e con pochi Colon ti accompagnano....io gli ho dato 5000 Colon al camionista che si è fermato (circa 8 euro) per 40 km circa!!

A La Palma c'è una Cabinas della quale ho trovato vaghissimi riferimenti su internet (in realta quasi nulla...), si tratta della Cabinas Tucan che è una sistemazione più che dignitosa, pulita anche se abbastanza semplice, che se non ricordo male ci costò sui US$ 5. La Palma è un villaggio di passaggio, di 4 anime, strade sterrate ed un market (acquistateci viveri per l'escursione) e che fa da importante testa di ponte per le escursioni al parco (quindi alloggiare lì è l’ideale!!).

La distanza che separa La Palma da Los Patos (Base di partenza del Parco) è di circa 13 km che si percorrono in 4 ore di cammino. L’ideale sarebbe che vi cercaste un passaggio per arrivare a Los Patos (come abbiamo fatto noi per l'andata ma non per il ritorno per disguidi sul prezzo pattuito....contrattate bene prima di partire!!.....con 50 USD dovreste trovare), visto che poi da Los Patos a Sirena ( arrivo al centro della foresta, dove c'è da dormire e mangiare) ci sono altri 20 km nella foresta da fare Fino a 3 km da Los Patos la strada è uno sterrato transitato da pick-up, ed è quindi facile trovare passaggi (organizzatevi la sera prima!) Attenzione però che il percorso che farete fino a Los Patos in realtà è un greto di un Fiume, che è transitabile con pik up e carri solo nella stagione secca!!.....

PS: Anche io sono stato al Tortuguero quando non c'erano le tartarughe ma mi è piaciuto lo stesso!! :-)

A presto.....Ale

 

 

 

Del Costarica, visto il poco tempo che avete a disposizione, posso consigliarvi senza dubbio due parchi bellissimi!!.....uno si chiama "Parque Nacional Tortuguero", l'altro si chiama "Parque Nacional Corcovado", sono ambedue bellissimi perchè al loro interno potrete stare a contatto con un eccezzionale varietà di fauna e una foresta veramente mozzafiato!!...il Tortuguero è un pò piu semplice da organizzare mentre il Corcovado è un pò piu impegnativo e ancora più selvaggio :-).....li ho fatto un trekking di 3 giorni e sono stati giorni stancanti ma indimenticabili!!...anche dovuti ad un episodio che è capitato ad una turista canadese morsa da un crotalo velenosissimo e soccorsa da noi in piena foresta, con l'aiuto dei guardia parco....con tanto di Cesna atterrato sulla minuscola pista in erba!!...insomma un vero film....fortuna che poi la ragazza si è salvata perchè colpita di striscio....,chiuso questo inciso, anche perche non basterebbe una mail per raccontare la storia, posso dirvi che questi due posti mi hanno veramente colpito....poi ho anche visto San Jose, Volcàn Poàs, Los Jardines de la Cataratta La Paz ( http://www.waterfallgardens.com ) bellissimo!, e altro ancora.....fatemi sapere se deciderete di andare lì cosi magari vi indicherò come organizzarvi per i trasporti e per dormire!!

Alessandro

 

 

io mi chiamo salvatore e sono stato quest'estate in costa rica e panama (bocas del toro). Il costa rica e' assolutamente tranquillo e' attrezzatissimo per i turisti, e' un paese magnifico e pieno di avventure di tutti i tipi tra foreste e spiagge bellissime (ma non con acqua cristallina stile caraibi). Per quanto riguarda panama io a bocas del toro ci sono andato ocn una escursione organizzata di tre giorni, le isole sono belle e interessanti, red frog beach e' stupenda pero' fai attenzione: se cerchi le acque cristalline e le spiagge paradisiache di sabbia bianca allora non so se e' il posto giusto. A me e' piaciuto perche' e' un po' fuori dal circuito turistico stile costa rica. Non ci ritornerei ma sono contento di esserci andato. Per andare a bocas del toro io penso che non avrai problemi con la macchina, la frontiera e' caotica ma io l'ho vista sicura, forse il problema maggiore e' trovare la strada giusta per arrivare al molo da dove partono le barchette per bocas del toro...diciamo che le condizioni della strada e la segnaletica lascia a dir poco a desiderare....se vuoi informazioni piu' specifiche e un buon contatto (la mia guida di questa estate) in costa rica allora ricontattami, diciamo che in costa rica se compri piu' escursioni e le unisci insieme in un pacchetto alla fine spendi meno che se lo fai da solo pero' alla fine fai le stesse cose con lo stesso livello di avventura e ti riposi di piu'. Un consiglio: fai il canopy a Monteverde, io pensavo fosse la tipica cosa turistica del cazzo che non mi piace e invece l'ho fatto e lo rifareioggi stesso, e' turistica al massimo pero' e' troppo divertente.
salvatore

 

 

Come ti ha detto il buon Miguel, occhi aperti nella Capitale e a Limon, per il resto e' davvero tranquillissimo come paese, penso che andare in Costrarica con la tenda sia del peso in piu' che ti porti dietro, si puo' trovare tranquillamente una doppia a 10/15 Euro, oltretutto non hai scritto il periodo che vai, se e' il periodo delle piogge..con la tenda..e' impossibile, se non e' il periodo delle pioggie..con la tenda e' dura perche' un bell'acquazzone alla notte capita spesso e volentieri.
Lorenzo

 

 

Io sono stato nel 2004 in Costarica ed ero solo, la tenda non l'avevo...,

sono stato bene e anche tranquillo e a dire il vero direi che è un paese sicuro,

ma forse la parte caraibica (Limon ecc) è più "pericolosa" ma sono solo voci che girano...

Ti dico però che a causa dell'aumento del turismo e soprattutto di soldi portati dai tanti statunitensi, la situazione potrebbe essere più tesa nella capitale e nei maggiori centri abitati, per cui la solita attenzione...ok?

E poi gira un po' di droga....quindi...hai già capito tutto..

michele

 

 

io sono stata in costarica tre estati fa.....
Beh, assolutamente non abbiamo avuto alcun problema legato alla criminalità.....
Mi sembra, anzi, un paese alquanto tranquillo... Certo, un minimo di accortezza quando sarai nelle grandi città...ma questo è scontato.....
Mitty

 

io sono appena tornato dal costa rica...riguardo le piogge sono state abbastanza incessanti sul versante caraibico mentre sul pacifico pioveva molto di notte ma di giorno il tempo era stupendo. Che dire, a differenza di molti paesi dove sono stato dove la stagione delle piogge non e' poi cosi' rompìcoglioni nel caso del costa rica ha rotto abbastanza ma non per questo non ti consiglio il paradiso costaricense...molto molto bello! portati un impermeabile e poi sai che e' sempre questione di fortuna, forse quando ci vai tu non piove nemmeno una goccia...tutto e' soggettivo!

ciao

salvatore

 

 

ciao francesco, sono simone e sono stato in costarica 5 mesi e ti posso dire che ad agosto e' il tempo delle piogge ma climaticamente la costarica e' divisa in 2 la parte caraibica te la sconsiglio (piove sempre), puoi andare nel guanacaste dove sicuramente troverai un po di pioggia alternata a giornate di sole fantastiche, Simone

 

 

Il periodo che avete deciso di andare in Costa Rica non e’ dei migliori, la pioggia sara’ la vostra compagna di viaggio....avendo un fuoristrada vi permettera’ di vedere molte cose e di non perdere tempo.

Io se fossi in voi partirei subito per l’oriente, per passare qualche giorno in relax a Cahuita, poi risalirei la costa fino a Tortuguero,..poi andrei dall’altra parte...

passanto per Monteverde..andrei nella penisola di Nicoya che e’ molto bella, non so se e’ il periodo buono per vedere le tartarughe di mare che depongono le uova io sono andato a Gennaio ed era uno spettacolo.

Poi scenderei fino al Parco Nazionale Manuel Anotonio e li potete fare anche Mare, il parco e’ molto carino, come ultimo posto andrei nella penisola de Osa, che si trova piu’ giu’ verso il confine di Panama...io sono stato e la natura mi e’piaciuta molto.

oaiC oaiC

Lorenzo

 

 

 

 

scrivimi - escribeme - write to me scrivimi - write to me - escríbeme !

 

 

Home ] UP ] Altre destinazioni ] Anima mia ] Annunci di viaggio ] COLLABORATORI per informazioni di viaggio ] Come collaborare al sito ] COME PREPARARE UN VIAGGIO ] Consigli per viaggiare ] Corrispondenza di viaggio ] Curiosità quando si viaggia ] email da leggere ] Gli anni di tutti i miei viaggi ] I segreti quando si viaggia ] Idee ] Il Graffio del Viaggiatore ] IL Libro come un Viaggio ] Il paese ideale dove vivere ] "Incontri Viaggiatori" ] Intervista (tripiteasy.it) ] Io ] Io in viaggio ] La mia famiglia ] LE MIE pOESIE ] Le sorprese di un viaggio ] Le spiagge più belle ] Links viaggi ] Lo scaffale dei miei sogni ] Links utili per il mondo ] Mappe ] Notizie utili per viaggiare ] Novita' ] OFFERTE VIAGGIO ] Lettere sulla Giordania ] Per Partire ] Ricette nel mondo ] ROOTS MUSIC ] Statistiche sito ] Sognando ] Suggerimenti di viaggio ] "Travelers meeting" ] Viaggi futuri ] Viaggiare è Vivere ! ] Calcio "MOSAICO & CROCIONE" ]